Verizon è in acqua calda per i suoi fuorvianti spot 5G a seguito del reclamo di AT&T

Verizon è in acqua calda per i suoi fuorvianti spot 5G a seguito del reclamo di AT&T
Se hai seguito gli innumerevoli rapporti sulla rete mobile recentemente pubblicati da rinomate società di ricerca e analisi come OpenSignal e RootMetrics, probabilmente sai che la situazione del 5G negli Stati Uniti in questo momento è… tutt’altro che ideale T-Mobile ha un problema di velocità, offrendo modesti aggiornamenti “a livello nazionale” rispetto alla sua connettività 4G LTE, almeno per il momento, Verizon è in un serio pasticcio quando si tratta di ridimensionare il suo rete a banda ultra larga incredibilmente veloce. Per quanto riguarda AT&T, il secondo più grande fornitore di servizi wireless del paese non brilla esattamente in termini di copertura o prestazioni 5G, il che potrebbe essere il motivo per cui Ma Bell ha deciso di attaccare il suo acerrimo rivale su un fronte diverso. Secondo un comunicato stampa rilasciato da BBB National Programs e dalla sua National Advertising Division (NAD) la scorsa settimana, Verizon è stata giudicata colpevole di aver travisato la “potenza” della sua rete 5G basata su mmWave in due spot televisivi contestati da, avete indovinato, AT&T .

Il tempo guarisce tutte le ferite, ma non tutti gli inganni

Ovviamente non sorprende vedere i due vettori concorrenti scontrarsi su un argomento apparentemente banale come la pubblicità, soprattutto con “Nuova T-Mobile” con il fiato sul collo e minacciando il duopolio di lunga data del settore con una strategia ben ponderata Strategia di lancio del 5G, anche se è sicuramente anche divertente da pensare AT&T era nella scatola degli accusati proprio l’anno scorso per imbrogli simili. Verizon è in acqua calda per i suoi fuorvianti spot 5G a seguito del reclamo di AT&TSemmai, Ma Bell ha ingannato maggiormente i suoi clienti rinominando LTE Advanced come 5G Evolution per suggerire che il suo lavoro per fornire un “vero” segnale 5G era più avanzato (gioco di parole) di quanto non fosse in realtà. Da parte sua, Verizon è accusata di una serie di reati pubblicitari probabilmente minori, non riuscendo a rivelare “chiaramente” e “vistamente” i limiti della sua copertura 5G sia all’esterno che all’interno di alcuni impianti sportivi. Gli spot sfidati pubblicizzavano le esperienze 5G super avanzate di Big Red nelle arene di basket e sugli stadi di calcio, esagerando le capacità attuali della rete e facendo troppo poco per evidenziare la famigerata copertura debole di detta rete mmWave.

La battaglia per il “potere” infuria

È interessante notare che Verizon non ha intenzione di combattere queste accuse, promettendo di “rispettare le raccomandazioni di NAD in merito alla chiarezza e alla visibilità delle divulgazioni”. Ma Big Red intende presentare ricorso contro un reclamo separato per cattiva condotta pubblicitaria. sta investendo nella costruzione del 5G”. Detto slogan è stato ripetutamente utilizzato in altri spot pubblicitari, oltre che sui social e persino il sito web ufficiale dell’operatore di rete mobile, quindi non c’è da meravigliarsi che Big Red voglia tenerlo stretto. Secondo NAD, Verizon non dovrebbe usare il tempo presente quando dichiara “l’esperienza 5G più potente” se ciò si riferisce principalmente agli sforzi e alle spese in corso volti a migliorare un’esperienza attualmente imperfetta disponibile solo in “parti di città selezionate” e persino in parti di stadi e arene. Inoltre, la National Advertising Division sta contestando la parola “potenza”, che è essenzialmente usata come sinonimo di velocità quando in realtà dovrebbe combinare diversi concetti e aspetti delle capacità di una rete wireless, tra cui resilienza, copertura e latenza. resta da vedere se Verizon alla fine sarà autorizzata a continuare a sostenere che sta offrendo l’esperienza 5G più potente per l’America, ma soprattutto, resta da vedere quando più clienti potranno acquisire un segnale 5G. Per molte persone, anche uno più lento basato sulla tecnologia a banda bassa probabilmente andrà bene per ora. Verizon respinge elegantemente i piani di costruzione del 5G di Dish e le grandi ambizioni di New T-Mobile

Verizon respinge elegantemente i piani di costruzione del 5G di Dish e le grandi ambizioni di New T-Mobile 11 maggio 2020, 16:27, di Adrian Diaconescu

Verizon vs T-Mobile, Sprint e AT&T 5G velocità di gioco e confronto dei test di latenza

Verizon vs T-Mobile, Sprint e AT&T 5G velocità di gioco e confronto dei test di latenza 05 maggio 2020, 10:19, di Daniel Petrov

Con i suoi piani 5G sulla buona strada, Verizon segnala un piccolo calo nel primo trimestre dei clienti di smartphone postpagati

Con i suoi piani 5G sulla buona strada, Verizon segnala un piccolo calo nel primo trimestre dei clienti di smartphone postpagati 24 aprile 2020, 23:14, di Alan Friedmann

Cheat sheet delle bande 5G: Verizon vs AT&T vs Sprint vs T-Mobile vs World

Cheat sheet delle bande 5G: Verizon vs AT&T vs Sprint vs T-Mobile vs World 21 aprile 2020, 8:40, di Victor Hristov

Nuovi motivi per emozionarsi ogni settimana

Ricevi le notizie, le recensioni e le offerte più importanti nella tecnologia mobile direttamente nella tua casella di posta

Leave a Reply