Secondo quanto riferito, Apple sceglierà uno dei due design in fase di test per il suo iPhone pieghevole

Secondo quanto riferito, Apple sceglierà uno dei due design in fase di test per il suo iPhone pieghevole
Secondo un rapporto di Money UDN (via Apple Insider), Apple sta sviluppando un iPhone pieghevole e ha ridotto il design finale a due diverse versioni. Secondo quanto riferito, il produttore a contratto di Apple Foxconn ha sottoposto i due diversi design al test di controllo qualità dell’assemblatore. Va sottolineato che i telefoni finiti non sono stati testati. Invece, l’alloggiamento dei telefoni pieghevoli e i display sono stati testati presso lo stabilimento Foxconn di Shenzhen per valutare la durata dei due diversi design; entrambi sono riusciti a passare.

  • Il nuovo iPhone 13: prezzo, data di rilascio, caratteristiche e specifiche

Apple sta testando due diversi design per un iPhone pieghevole

Uno dei design che Apple sta prendendo in considerazione per un iPhone pieghevole è uno stile flip simile al Motorola Razr e il Samsung Galaxy Z Flip. Quando sono chiusi, questi modelli sono dotati di un piccolo display esterno (Razr) o di un ticker (Galaxy Z Flip) e si aprono per diventare un telefono con schermo grande. Il secondo design pieghevole testato per Apple è quello che ricorda un libro che si apre e si chiude come il Piega galassia. Con questo design, un utente iPhone aprirebbe il dispositivo e lo trasformerebbe in un tablet iPad quando è richiesto un display più grande. Il rapporto suggerisce che Apple determinerà i pro ei contro di entrambi i progetti e ne sceglierà uno da produrre. L'illustrazione dalla domanda di brevetto di Apple mostra gli ingranaggi che Apple potrebbe utilizzare per consentire al suo iPhone pieghevole di spostarsi verso l'interno o verso l'esterno: secondo quanto riferito, Apple sceglierà uno dei due design testati per il suo iPhone pieghevole L’illustrazione dalla domanda di brevetto di Apple mostra gli ingranaggi che Apple potrebbe utilizzare per consentire al suo iPhone pieghevole di spostarsi verso l’interno o verso l’esterno Rapporto di oggi combacia con uno precedente del mese scorso che diceva che Apple aveva spedito prototipi di iPhone pieghevoli a Foxconn con un lancio che potrebbe avvenire a settembre 2022. E ci sono alcune altre notizie che possiamo trasmettervi oggi riguardo a un iPhone pieghevole. Apple ha ha depositato una domanda presso l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO) per ottenere un brevetto per un iPhone pieghevole. L’applicazione è intitolata “Dispositivi elettronici pieghevoli con cerniere a cremagliera”. Sulla base della domanda di brevetto, il pieghevole utilizzerebbe cerniere a ingranaggi che consentono al dispositivo di piegarsi verso l’interno e verso l’esterno. Come affermato nella domanda di brevetto, “Quando si desidera una dimensione compatta in una configurazione pieghevole, il dispositivo può essere regolato per essere compatto piegando le parti… insieme. Il dispositivo e il display possono, ad esempio, essere piegati verso l’interno e/o verso l’esterno circa [a] piegare l’asse.”Se l’iPhone pieghevole viene rilasciato nel 2022 come si dice, potrebbe debuttare giusto in tempo per essere alimentato dal primo chipset prodotto utilizzando il nodo di processo a 3 nm. Secondo quanto riferito, Apple ha effettuato ordini con la principale fonderia a contratto del mondo, TSMC, per la produzione a 3 nm nel 2022. Apple utilizzerà il processo di produzione sia per i suoi chip della serie A utilizzati per l’iPhone sia per i suoi nuovi chip della serie M utilizzati per sostituire Intel su alcuni Mac. C’è una certa convinzione che nel prossimo futuro Apple utilizzerà anche i chip della serie M sull’iPad, o forse solo sull’iPad Pro.

Nuovi motivi per emozionarsi ogni settimana

Ricevi le notizie, le recensioni e le offerte più importanti nella tecnologia mobile direttamente nella tua casella di posta

Leave a Reply