OnePlus annuncia la fusione con Oppo

OnePlus annuncia la fusione con Oppo
Cinque mesi dopo che OnePlus e Oppo hanno deciso di farlo unire i rispettivi team di ricerca e sviluppo, le due società hanno oggi ha annunciato che OnePlus “integrerà ulteriormente” con Oppo. In altre parole, le due società si stanno fondendo.

OnePlus continuerà a operare in modo indipendente

Secondo i termini della partnership più profonda, i due marchi di smartphone condivideranno team e risorse, come hanno fatto in modo più discreto in passato. Tuttavia, OnePlus potrà 渙operare in modo indipendente.滭br> OnePlus ha lavorato in silenzio con Oppo per anni e questo ultimo passaggio sembra riguardare maggiormente il lato commerciale delle cose, quindi non dovrebbe cambiare molto dal punto di vista del consumatore. Almeno per il momento, comunque. In una dichiarazione, OnePlus ha affermato che la fusione appena annunciata significa che “avrà più risorse a portata di mano per creare prodotti ancora migliori per te”. La mossa dovrebbe anche consentirgli di essere più efficiente, ad esempio portando aggiornamenti software più veloci e più stabili sui suoi smartphone. Tuttavia, resta da vedere come intende raggiungere questo obiettivo. OnePlus e Oppo attualmente gestiscono team software indipendenti, quindi, a meno che i due non diventino più strettamente allineati in futuro, è difficile vedere come ciò possa essere fatto. La fusione di OnePlus e Oppo potrebbe anche portare a telefoni OnePlus più convenienti. Il Nord 2 dovrebbe essere un rinominato Realme X9 Pro Realme è un’altra sussidiaria di Oppo e l’anno scorso 檚 Nord N100 è stato rinominato Oppo A53. Solo il tempo dirà quale sarà il vero risultato di questa fusione per i consumatori. Ma al momento, sembra che Oppo e OnePlus puntino a diventare i prossimi Huawei e Honor.

Nuovi motivi per emozionarsi ogni settimana

Ricevi le notizie, le recensioni e le offerte più importanti sulla tecnologia mobile direttamente nella tua casella di posta

Leave a Reply