L’esercito combatte per la modernizzazione di fronte ai tagli di bilancio

Washington I massimi dirigenti dell’esercito L’amministrazione Biden ha annunciato a maggio una richiesta di budget per il 2022.

servizio Siamo stati in grado di mantenere le sei principali priorità della modernizzazione. Include 35 sistemi di firma e un programma che le autorità considerano un importante fattore abilitante per raggiungere l’energia modernizzata entro il 2035.

Tuttavia, il budget ha suggerito di ridurre i programmi di approvvigionamento esistenti, come hanno detto a Defense News prima del rilascio i funzionari dell’esercito che all’epoca sovrintendevano ai pioli delle attrezzature militari.

Ha avvertito che se il budget ha continuato a diminuire, l’esercito avrebbe dovuto spezzare i muscoli di un programma di modernizzazione ingestibile.

I funzionari del servizio trovano più difficile tagliare i costi per mantenere lo slancio della modernizzazione, poiché gli esperti di bilancio avvertono l’esercito che i budget saranno tagliati o nella migliore delle ipotesi livellati nei prossimi anni. Mi sto preparando a considerarlo. Ciò può significare prendere decisioni più difficili sul futuro dell’inventario o effettuare tagli per ridurre la prontezza e la forza massima.

Non ci sono molte deliziose scelte rimaste nel menu.

Il segretario dell’esercito Christine Wormuth ha dichiarato in un’intervista esclusiva con Defence News prima della riunione annuale della US Army Association che il piano di bilancio per il 2011 non era così rigido come alcuni esperti avevano immaginato. Ammesso un percorso difficile.

“Ci sentiamo a nostro agio per poter proteggere la modernizzazione, prenderci cura delle persone e rimanere pronti”, ha affermato Warmas. “Mentre guardavo avanti, era davvero negli anni successivi. [Future Years Defense Program] Penso che sarà più difficile a causa della pressione al ribasso… e francamente, nello stagno sono rimasti solo pesciolini. “

Il leader del servizio ha detto: “In effetti, dobbiamo esaminare l’intera impresa e guardare le leve per vedere cosa ha più senso per l’esercito e cosa ha più senso per noi come contributori alla guerra congiunta. C’è “, ha detto. “Secondo me, è inevitabile che tu debba continuare a porre domande davvero difficili in tutto il tuo portfolio.”

Il servizio prevede ulteriori oneri finanziari derivanti da diverse nuove iniziative strategiche, tra cui la strategia artica e l’imminente strategia climatica.

Ci si aspetta che generino efficienza, ma “potrebbero esserci dei costi associati alla nostra iniziativa per il clima”, ha affermato Warmas.

Accordo dell’esercito con costi imprevisti È legato all’operazione Allies Welcome, che aiuta a portare negli Stati Uniti gli afghani che hanno aiutato gli americani durante la guerra.

Tuttavia, questo servizio ha esperienza nella gestione di costi imprevisti. Nel 2020 e nel 2021, abbiamo affrontato operazioni a Capitol Hill in relazione ai disordini. Al confine sud-occidentale; combattere e far fronte alla pandemia di coronavirus. Il direttore generale militare del bilancio dell’esercito Paul Chamberlain ha dichiarato a Defense News in un’intervista il 1 ° ottobre che avrebbe evacuato gli americani e l’Afghanistan dall’Afghanistan.

Ad esempio, ha detto mentre l’esercito si stava riprendendo I costi relativi alla pandemia sono stati di 1,3 miliardi di dollari attraverso il Coronavirus Assistance Economic Security Act nel 2008 e altri 250 milioni di dollari nel 2009.

“In alcuni casi, l’efficienza e il risparmio possono coprire tali costi imprevisti”, afferma Chamberlain. “Ma se hai tre, quattro o cinque eventi inaspettati e non programmati, è tutto consumato da te.”

I costi del lavoro hanno a lungo esercitato pressioni sulla capacità dell’esercito di pagare per altre priorità e questi costi possono aumentare in modo significativo a breve termine. Lo stipendio base militare è solitamente fissato nell’indice del costo del lavoro. I salari nel settore privato stanno aumentando, il che significa che è probabile che aumentino anche i salari militari. Già, circa il 40% del budget dell’esercito viene speso per pagamenti militari.

“Finché i nostri fattori di bilancio, come le spese militari, crescono più velocemente dell’inflazione, o più velocemente della nostra linea di massima, è una preoccupazione se la linea di massima rimane fissa”. Ha detto Karal Spangler, controllore dell’esercito. Stessa intervista con Chamberlain.

Chamberlain ha aggiunto che se il finanziamento umano è già una percentuale elevata del budget totale, “viene speso meno denaro per altri requisiti operativi e preparativi e deve essere bilanciato”.

L’esercito ha preventivato prima della richiesta di finanziamento ventennale un’indagine completa e approfondita per garantire che il servizio allochi i fondi in modo appropriato per coprire i suoi ambiziosi sforzi di modernizzazione. Il processo di revisione è iniziato. NS Il processo è stato coniato la parola “camicia da notte” A proposito di un eccentrico giudice a New York dopo uno spettacolo televisivo negli anni ’80.

Il servizio continua a utilizzare questo approccio ogni anno come parte delle deliberazioni di bilancio e per coordinare i programmi e mettere in atto le priorità di modernizzazione. Tuttavia, i risultati stanno cambiando poiché le autorità stanno depredando meno denaro per gli sforzi di modernizzazione.

Nel primo round del tribunale notturno dell’esercito, il servizio ha spostato oltre 33 miliardi di dollari dal programma attraverso il piano quinquennale 2008-2012. Nel secondo round sono stati trovati altri 13,5 miliardi di dollari. Al terzo turno, l’esercito aveva spostato 9,1 miliardi di dollari e identificato solo sette programmi da cancellare dopo aver chiuso 93 programmi nel 2008 e 41 programmi nel 2009.

Durante i quattro processi annuali utilizzati, “Abbiamo sperimentato scelte difficili. Il nuovo capo del G-8 dell’esercito, il tenente Eric Peterson, ha detto in un’intervista a Defence News il mese scorso.

“Questi non sono necessariamente [35 signature systems] Ma non solo il resto del portafoglio, ma la linea superiore dell’intero esercito”, ha spiegato.

I leader dell’esercito, dal G8 al Budget Bureau al Army Future Command, hanno rivisto tutte le priorità e i programmi per garantire che il piano sia in linea con gli obiettivi e le politiche della nuova amministrazione e del nuovo segretario dell’esercito, Warmus. mi sto preparando per.

Warmus ha svolto un ruolo di primo piano sia nei think tank del Pentagono che in quelli della DC. Ha esperienza nella politica di sicurezza nazionale e in precedenza ha lavorato sia con il Segretario alla Difesa Lloyd Austin che con il Vice Segretario alla Difesa Kathleen Hicks.

Durante la sua precedente missione al Pentagono, Warmus ha guidato il processo del Pentagono del 2014 e ha promosso il realismo su come gestire i budget. Quell’anno, ha affermato che il dipartimento avrebbe dovuto trovare tagli interni se il Congresso non avesse consentito né gli sforzi di ristrutturazione e chiusura della base né le principali riforme interne.

L’amministrazione non ha ancora annunciato una nuova strategia di difesa o una revisione della nuova posizione militare globale, che potrebbero cambiare le priorità dell’esercito.

“Non sto pensando a niente che non possa essere toccato, un punto”, ha detto Peterson. “Penso che il nostro senior management prenderà in considerazione tutte le opzioni basate su rischio e minaccia bilanciati. E dal mio punto di vista, nessuna delle loro decisioni è statica.

Molti programmi di modernizzazione dei servizi competono per ambiziose tempistiche sul campo. Alcune caratteristiche chiave, come il tiro di precisione a lungo raggio e le armi ipersoniche, potrebbero essere schierate nell’unità nel 2011.

Altri, come il nuovo veicolo da combattimento con equipaggio opzionale e due nuovi futuri velivoli a sollevamento verticale, saranno difesi in seguito e sono in fase di progettazione, sviluppo e prototipazione.

L’Esercito sta inoltre lavorando allo sviluppo di un nuovo veicolo corazzato da combattimento (AMPV), anche se più lento del previsto, e presto offrirà una serie di importanti aggiornamenti al veicolo da combattimento Striker, incluso il nuovo cannone da 30 mm.

“Il programma su cui stiamo lavorando ha molto slancio”, afferma Peterson. Ma ciò non significa che siano al sicuro dal taglio di blocchi, ha aggiunto. Ad esempio, l’esercito ha intenzionalmente ritardato gli sforzi dell’AMPV.

Per adeguare il finanziamento, l’esercito può modificare la tempistica del programma del sistema e il suo importo e le sue tariffe, ha affermato Peterson.

“Ogni decisione che prendiamo dall’inizio ha un dare e avere”, ha detto. [or] Comprendi e misura il valore operativo e strategico di queste funzionalità per le tue forze congiunte, nonché i vincoli sulla nostra linea superiore. E fallo ripetutamente. “

L’esercito vuole anche trovare modi per mantenere capacità e prontezza risparmiando denaro, ha dichiarato a Defense News il generale Joseph Martin, vicedirettore dell’esercito, in una recente intervista.

“Un buon esempio di ciò di cui sto parlando è questa capacità multinazionale multinazionale del Pacifico dove andiamo, invece di prendere brigate dalle Hawaii e dall’Alaska e salire a bordo di navi e aerei. Portaci in uno dei nostri centri di addestramento al combattimento li addestreremo nell’ambiente in cui esistono “, ha detto.

Ciò significa portare osservatori, allenatori e formatori nel loro ambiente, ha aggiunto. Di conseguenza, “non spendono decine di milioni di dollari in trasporti e trasporti aerei”.

Ma le scelte dolorose sono inevitabili, afferma Todd Harrison, responsabile dell’analisi del bilancio della difesa presso il Center for Strategic and International Studies.

“Per l’esercito, penso che sia una situazione più seria perché più della metà del budget viene speso per il costo del lavoro, e per l’esercito, è un compromesso tra la massima forza e la modernizzazione”. Ha detto a Defense News. “Non c’è davvero modo di aggirarlo.

“Prima iniziano a fare queste scelte, soprattutto prima iniziano a diminuire la forza del backend, meglio sono e alla fine devono tagliare la strada. È meno forte. “

Il generale James McConville, capo di stato maggiore dell’esercito, aveva dichiarato in precedenza che il servizio non sarebbe stato meno potente di quello che ha già nel suo budget 2010.

Tuttavia, in un’intervista con Defence News il mese scorso, il capo ha aggiunto che sta lavorando a uno sforzo di modernizzazione che consentirà all’esercito di soddisfare i suoi requisiti operativi e sconfiggere i suoi nemici.

“Guardando a 23 anni, è solo un anno che questi sistemi iniziano a dare i loro frutti e sono molto più vicini ad essere nelle mani dei soldati”, ha detto. “Promettiamo di realizzarlo.”

Jen Judson è una giornalista di guerra di terra di Defense News. Ha coperto la difesa dell’area di Washington per 10 anni. In precedenza è stata reporter per Politico e Inside Defense. Ha vinto il Best Analytical Report Award del National Press Club nel 2014 ed è stata nominata Best Young Defense Journalist ai Defense Media Awards nel 2018.

Da Billie Eilish a Bessie Smith: COP26 Climate Playlist Ecco alcuni dei migliori lavori tecnologici britannici che puoi svolgere da casa Cos’è Norton Ultimate Help Desk? L’encoder magnetico supporta il controllo della stabilizzazione del veicolo robotizzato a due ruote autobilanciato Oppo ha il potenziale per diventare l’ultimo marchio di smartphone a produrre i propri chip Ultime notizie sulla tecnologia

    Da Billie Eilish a Bessie Smith: COP26 Climate Playlist Ecco alcuni dei migliori lavori tecnologici britannici che puoi svolgere da casa Cos’è Norton Ultimate Help Desk? L’encoder magnetico supporta il controllo della stabilizzazione del veicolo robotizzato a due ruote autobilanciato Oppo ha il potenziale per diventare l’ultimo marchio di smartphone a produrre i propri chip

Leave a Reply