Il valore dei prezzi di OnePlus e Google ha portato a una forte crescita nel secondo trimestre negli Stati Uniti

Il valore dei prezzi di OnePlus e Google ha portato a una forte crescita nel secondo trimestre negli Stati Uniti
Secondo gli ultimi dati di Counterpoint Research, il mercato degli smartphone negli Stati Uniti continua a lottare. Durante il secondo trimestre, da aprile a giugno, il sell-through di smartphone (quante unità sono state vendute da un rivenditore) è diminuito dell’1,5% anno su anno. Come sottolinea la società di ricerca, i consumatori statunitensi tengono i loro telefoni per periodi di tempo più lunghi, portando a un tasso di aggiornamento tra i quattro principali vettori statunitensi di solo il 4,5% durante il periodo. Anche le vendite di modelli premium erano “morbide”. Di conseguenza, i produttori che offrono telefoni a basso prezzo hanno ottenuto buoni risultati negli Stati Uniti durante il trimestre. Solo perché un telefono ha un prezzo conveniente, non significa che il telefono sia un modello economico. Nessun produttore lo ha esemplificato più di OnePlus. Il OnePlus 7 Pro ha tutte le caratteristiche che avrebbe un dispositivo di punta premium (e mentre OnePlus non ha scelto una classificazione IP, lo ha fatto mostra la resistenza all’acqua del telefono in un teaser) tra cui una piattaforma mobile Snapdragon 855, 6 GB di memoria e oltre, 128 GB/256 GB di spazio di archiviazione, una configurazione a tripla fotocamera e uno snapper selfie pop-up. E non dimenticare la frequenza di aggiornamento di 90 Hz per il display. Con un prezzo di $ 669 e oltre, il dispositivo ha aiutato l’azienda a ottenere un notevole miglioramento del 152% delle vendite su base annua.

L’Apple iPhone XR è stato il telefono più popolare negli Stati Uniti durante il secondo trimestre

In secondo luogo, con un aumento dell’88% delle vendite, è stato Google. Possiamo tranquillamente presumere che la fascia media Pixel 3a e Pixel 3a XL sono stati i motivi dietro l’impennata. Con un prezzo rispettivamente di $ 399 e $ 479, i nuovi modelli offrono la stessa eccezionale esperienza fotografica, aggiornamenti rapidi e Android di serie che si trovano sulla serie Pixel 3 di fascia alta a circa la metà del prezzo. Alcatel (+73%) e Motorola (+47%) sono stati i secondi con quest’ultima che ha raccolto i frutti della sua linea di bilancio. A giudicare dall’interesse dei nostri lettori, il Moto G7 Power con la sua batteria da 5000 mAh è molto popolare ed è stato oggetto di numerosi saldi e promozioni. Apple ha anche registrato un aumento del sell-through durante i tre mesi con un aumento del 14% rispetto al numero di iPhone venduti durante lo stesso trimestre dell’anno scorso. OnePlus e Google hanno registrato grandi miglioramenti nelle vendite di telefoni negli Stati Uniti durante il secondo trimestre: i prezzi convenienti di OnePlus e Google hanno portato a una forte crescita nel secondo trimestre negli Stati Uniti OnePlus e Google hanno registrato grandi miglioramenti nelle vendite di telefoni negli Stati Uniti durante il secondo trimestre I produttori che hanno fatto il peggio durante il periodo di tre mesi sono stati guidati dall’orribile calo del 64% di ZTE. L’azienda un tempo era il quarto marchio di smartphone più popolare negli Stati Uniti, ma è stata schiacciata da un divieto di esportazione impostole dagli Stati Uniti, impedendo all’azienda di accedere alla sua catena di approvvigionamento statunitense. Anche se ZTE alla fine si è accordata con il governo degli Stati Uniti, le sue vendite negli Stati Uniti non sono diminuite. Sia LG che Samsung hanno avuto trimestri terribili con il loro sell-through in calo rispettivamente del 24% e del 19%. “Samsung è diminuito quando le vendite di Galaxy S10 hanno iniziato a vacillare nel secondo trimestre. Samsung ha avuto un solido lancio della serie Galaxy S10, ma ora sta vedendo segni di debolezza. L’S10e aveva sottoperformato dall’inizio e le vendite di S10 Plus e S10 hanno decelerato. Consumatori stanno trattenendo i loro dispositivi più vecchi più a lungo in previsione di ulteriori opzioni 5G in uscita nella seconda metà del 2019 e del 2020. OnePlus, Alcatel e Coolpad hanno mostrato una forte crescita su base annua. OnePlus ha lanciato il 7 Pro su T-Mobile. Alcatel continua a vendere volumi elevati di il TCL LX nei canali TracFone. Ha anche guadagnato un altro canale quando ha lanciato l’Avalon V a Verizon. Coolpad ha ottenuto guadagni in Metro da T-Mobile con il suo smartphone prepagato Coolpad Legacy.”-Jeff Fieldhack, Research Director, Counterpoint Research Gli smartphone con schermi di grandi dimensioni hanno rappresentato oltre il 43% delle vendite di smartphone negli Stati Uniti durante il trimestre: il prezzo conveniente di OnePlus e Google ha portato a una forte crescita nel secondo trimestre negli Stati Uniti Gli smartphone con schermi di grandi dimensioni rappresentavano oltre il 43% delle vendite di smartphone negli Stati Uniti durante il trimestre Counterpoint ha anche scoperto che per quanto riguarda gli Stati Uniti, più grande è lo schermo, maggiori saranno le vendite. Durante il secondo trimestre, i telefoni con schermi da 6 pollici o superiori hanno rappresentato il 43,4% degli acquisti di smartphone. I dispositivi con uno schermo da 4 pollici a 4,99 pollici rappresentavano solo lo 0,4% delle vendite. E i primi cinque smartphone negli Stati Uniti da aprile a giugno sono stati, in ordine di vendita:

  1. Apple iPhone XR
  2. Apple iPhone 8
  3. Apple iPhone XS Max
  4. Samsung Galaxy S10+
  5. Samsung Galaxy S10

Nuovi motivi per emozionarsi ogni settimana

Ricevi le notizie, le recensioni e le offerte più importanti sulla tecnologia mobile direttamente nella tua casella di posta

Leave a Reply