Come integrare dispositivi Android e Apple

Questa storia è stata aggiornata. Pubblicato originariamente il 22 marzo 2018.

I dispositivi mobili Android e Apple richiedono app diverse, offrono funzionalità diverse e funzionano al meglio con diverse marche di computer e hardware intelligente. È difficile usarli tutti insieme, ma ciò non significa che devi limitarti all’approccio di un’azienda. Ad esempio, potresti aver bisogno di un iPad per trasmettere in streaming i tuoi programmi preferiti e un telefono Android per la comunicazione. O forse non ti piace l’idea di 嬧€媔investire in un ecosistema tecnologico solo di Google o solo di Apple. Qualunque sia la ragione, ci sono modi per giocare bene con i sistemi operativi Android, iOS e iPad.

1. Determina la tua piattaforma preferita

Non preoccuparti di trattare i tuoi concorrenti allo stesso modo. Scegli il tuo sistema operativo preferito e mantieni il telefono o il tablet come principale. Memorizza qui i dati e le app più importanti, quindi dovrebbe essere quella che ti fa sentire più a tuo agio, quella che usi da più tempo o quella che ha già la maggior parte delle informazioni. Il secondo funge da backup con scelte limitate di app e dati.

Ci sono diversi motivi per scegliere un preferito. Innanzitutto, le incompatibilità tra i sistemi significano che non puoi ottenere tutte le app di cui hai bisogno per entrambi i gadget. Inoltre, alcune app come Snapchat Puoi accedere solo a un dispositivo alla volta. Dovresti sempre accedere e disconnettersi se vuoi scaricare uno di questi programmi di restrizione del dispositivo su entrambi.

2. Conosci i limiti dell’app

Per combinare correttamente i tuoi dispositivi Android e Apple, assicurati di comprendere le app disponibili solo sull’uno o sull’altro. Questo può aiutarti a decidere come creare un dispositivo principale. Ad esempio, puoi scaricare tutte le app di Google sul tuo iPhone, ma Apple Music è l’unica app Apple che funziona su Android. Quindi, se fai affidamento su app Apple come Pages o Numbers, dovresti scegliere iOS o iPad OS. Inoltre, l’uso estensivo di Safari su computer macOS, la sincronizzazione dei segnalibri e la cronologia sul telefono o l’acquisto di molti contenuti multimediali da Apple. Non sarai in grado di accedere a nessuno di questi sul tuo dispositivo Android.

[Related: The best Apple Music tricks and add-ons]

Nota anche le app di cui sopra che ti consentono di accedere a un solo dispositivo alla volta (al contrario di programmi come Instagram e Netflix che ti consentono di accedere su più dispositivi). Esegui un controllo sull’app utilizzata più di frequente per vedere quanti accessi ti è consentito accedere. Quindi scarica l’app di accesso singolo sul tuo dispositivo principale.

3. Installa tutte le app Google su iOS

Se archivi principalmente i tuoi dati in app Google come Gmail, Google Drive e Google Maps, puoi accedere ai tuoi dati sia su iOS, iPadOS e Android. Google aggiorna l’app regolarmente su tutte le piattaforme, quindi puoi scaricare l’app su tutti i gadget, indipendentemente dal sistema operativo.

Google archivia automaticamente i tuoi dati nel cloud e li sincronizza su più telefoni e tablet. In altre parole, ottieni la documentazione di Google Drive, la posizione della mappa di Google salvata, l’immagine di Google foto e altre informazioni su tutti i dispositivi che possiedi. Funziona anche su Google Assistant iOS e iPad OS Tuttavia, non è integrato con il sistema. Ad esempio, non puoi chiamare l’Assistente Google a meno che l’app non sia già aperta. Non è quindi necessario utilizzare “OK, Google” con lo smartphone bloccato, o tenere premuto il tasto home per verificare lo stato del traffico.

4. Accedi ai dati Apple su Android

Ottenere i dati Apple sul tuo computer Android non è facile come sincronizzare i dati di Google sul tuo iPhone o iPad, ma è comunque possibile.

Ad esempio, l’app Gmail per Android può accedere all’e-mail di Apple. Tocca Il tuo avatar Oppure, premi il cerchio con le iniziali nell’angolo in alto a destra, quindi Aggiungi un account.. Infine, Altro Inserisci le credenziali di accesso Apple..

Ottenere il calendario di Apple e le informazioni di contatto su Android non è così facile e le modifiche apportate non vengono sincronizzate automaticamente. Il metodo di impostazione è il seguente. Innanzitutto, accedi a iCloud Esporta i dati nel tuo browser web.

Per condividere l’indirizzo di contatto Nel sistema operativo Google, selezionare tutti i contatti e fare clic su Icona dell’ingranaggio Seleziona in basso a sinistra Esporta vCard..Quindi apri i contatti di Google Sul web, scorri il menu in basso a sinistra e fai clic per importare il file salvato Importare..

Nel calendario Fare clic sull’app Condividere Fare clic sul pulsante sul lato destro del calendario per aggiungere un segno di spunta Calendario pubblico Copia l’URL visualizzato. Quindi apri il calendario di Google Nel tuo browser web, scorri verso il basso il menu a sinistra. Fai clic più Icona orizzontale Altri calendariseguito da Da URL.. Inserisci l’URL fornito da Apple Calendar. Questi dati verranno sincronizzati con Google Calendar su Android. Puoi modificarlo sul tuo dispositivo Apple e visualizzarlo in Google Calendar, ma la sincronizzazione è solo un modo. Cioè, i dispositivi Android non possono modificare le informazioni del calendario Apple.

5. Seleziona l’app neutra

Come avrai notato, sincronizzare un’app Google o Apple dedicata tra i sistemi operativi può essere una seccatura. Quando possibile, prova a utilizzare un’app indipendente dal sistema operativo a cui non importa se è in esecuzione su iPadOS, iOS o Android. Se utilizzi le stesse credenziali di accesso, queste verranno sincronizzate senza problemi sui tuoi dispositivi.

Per l’intrattenimento, guarda il film Netflix Ascolta la musica su Spotify. Per l’archiviazione su cloud, file Dropbox.. Lo stesso vale per i messaggi e le chiamate. Skype Con le videochiamate Facebook Messenger per l’invio di SMS agli amici.. Alexa di Amazon è disponibile per entrambi, quindi puoi anche scegliere un assistente digitale neutro Android Quando iOS..

6. Fidati del cloud

Se usi insieme i tuoi dispositivi Android e Apple, il cloud è tuo amico. Più dati conservi online anziché nella memoria locale, più potrai accedervi da qualsiasi dispositivo.

[Related: Free up space on your laptop by moving all your files to the cloud]

Quindi, se la tua app chiede dove salvare i tuoi backup o dati, seleziona l’opzione cloud se disponibile. Molte app ora sono comunque predefinite per l’archiviazione su cloud, ma se hai la possibilità, approfittane.

Inoltre, non devi pagare per più sistemi di archiviazione cloud. Cerca di rimanere su Google Drive o su iCloud. Prezzi iCloud Ora inizia Google ha 50 GB di spazio di archiviazione per $ 1 al mese Carica $ 2 al mese per 100 GB ($ 20 all’anno per lo stesso spazio). Se prevedi di rendere il tuo telefono iOS o tablet con sistema operativo iPad il tuo dispositivo principale, puoi scegliere iCloud, che funziona solo all’interno dell’ecosistema Apple.

7. Ottieni aiuto dal tuo computer

Se hai problemi a trasferire file tra i tuoi dispositivi Android e Apple, chiedi aiuto a un mediatore o a un computer. Passare attraverso questa terza parte può avere successo se la connessione diretta tra il telefono o il tablet non riesce.

Puoi utilizzare un trucco simile per trasferire le note tra Google Keep e Apple Notes. La sincronizzazione dei contenuti può essere molto difficile se mantieni le tue app su dispositivi separati. Ma se esegui il trasferimento sul tuo computer, è facile. Apri la versione del sito Web di ciascuna app 擖a rel=”nofollow noopener” href=”https://keep.google.com/u/0/” target=”_blank”>tieni nota scheda del browser Web del computer. Accedi a entrambi i siti per accedere alle tue note, copiare il testo e incollarlo in un altro sito.

Gartner IT Symposium / Xpo: “Ibrida tutto” per reinventare il lavoro e la vita God of War è ora disponibile su PC con supporto DLSS Superare la carenza di terre rare nell’aggiornamento tecnico dell’economia circolare L’amministratore delegato afferma che le operazioni informatiche “non sono solo sistemi”. Tessili robotici per il recupero della respirazione Ultime notizie sulla tecnologia

    Gartner IT Symposium / Xpo: “Ibrida tutto” per reinventare il lavoro e la vita God of War è ora disponibile su PC con supporto DLSS Superare la carenza di terre rare nell’aggiornamento tecnico dell’economia circolare L’amministratore delegato afferma che le operazioni informatiche “non sono solo sistemi”. Tessili robotici per il recupero della respirazione

Leave a Reply