WhatsApp sta testando il supporto multi-dispositivo che funziona senza telefono TechCrunch

WhatsApp sta finalmente migliorando le funzionalità chiave che anche i servizi di messaggistica istantanea di proprietà di Facebook hanno riconosciuto come le più richieste dagli utenti per anni.

Mercoledì, WhatsApp ha annunciato che avrebbe lanciato un beta test pubblico limitato per migliorare le capacità multi-dispositivo.

Con questo aggiornamento, gli utenti di WhatsApp potranno utilizzare il servizio per la prima volta su un massimo di quattro dispositivi non telefonici senza dover accendere i telefoni registrati o connettersi a Internet. Un portavoce di WhatsApp ha detto a TechCrunch che non è possibile inserire un altro telefono in questa catena di più dispositivi.

“Ogni dispositivo associato si connette a WhatsApp individualmente”, ha affermato l’app di messaggistica. Nella posta..

WhatsApp, per chiarezza, utilizzato da oltre 2 miliardi di utenti in tutto il mondo, supporta già l’utilizzo di più dispositivi. Gli utenti possono accedere al servizio contemporaneamente, ad esempio, da un browser Web o da un’app desktop sul proprio computer. Tuttavia, il flusso di supporto multi-dispositivo attualmente richiede che il telefono sia connesso a Internet.

WhatsApp con le sue stesse parole:

Richiedendo al telefono di eseguire tutte le operazioni, il dispositivo associato rallenta e si disconnette frequentemente, soprattutto se il telefono è collegato male, la batteria è scarica o il processo di applicazione. Viene ucciso dal sistema operativo del telefono. Inoltre, puoi utilizzare solo un dispositivo complementare alla volta, il che significa che non puoi effettuare una chiamata sul portale mentre controlli un messaggio sul tuo PC, ad esempio. ..

La nuova architettura multi-dispositivo di WhatsApp rimuove questi ostacoli, eliminando la necessità di rendere il tuo smartphone una fonte affidabile di informazioni mantenendo i tuoi dati utente perfettamente sincronizzati e protetti e privati. “

così il white paper pubblicato oggi (PDF), WhatsApp delinea come funziona questa funzione e fornisce informazioni sul motivo per cui ci è voluto così tanto tempo per la spedizione.

La società afferma di aver sviluppato una nuova tecnologia che sincronizza i messaggi su più dispositivi mantenendo la crittografia end-to-end. Questo è insolito nel mercato di oggi.

Immagine: WhatsApp

“Per fare ciò, abbiamo dovuto ripensare all’architettura di WhatsApp e progettare un nuovo sistema per offrire un’esperienza multi-dispositivo standalone mantenendo la privacy e la crittografia end-to-end”, ha affermato la società. Sta scrivendo. “Ogni messaggio viene crittografato individualmente utilizzando una sessione di crittografia a coppie stabilita con ciascun dispositivo. Il messaggio non viene archiviato sul server dopo la consegna.”

Una portavoce ha affermato che la funzione non cambierà il modo in cui WhatsApp utilizza i backup cloud per gli utenti. “Il meccanismo utilizzato per sincronizzare i messaggi e altri dati delle app tra i dispositivi degli utenti è indipendente dal backup su cloud”, ha aggiunto una portavoce, sottolineando un white paper che descrive in dettaglio il protocollo. Fatto.

WhatsApp non ha una data specifica per distribuire questa funzione a tutti gli utenti. Invece, la società inizialmente ha affermato che stava implementando questa funzione per gli utenti beta esistenti. Nei prossimi mesi, inizieremo anche ad aggiungerlo come funzionalità beta opt-in per un piccolo numero di utenti con una versione stabile dell’app.

Le funzionalità di cui sopra Una delle tante che WhatsApp sta attualmente sviluppando. WhatsApp non funziona solo su app solo per iPad, ma estende anche la funzionalità della modalità nascosta dell’anno scorso. Attualmente, l’app, che consente agli utenti di impostare un timer di 7 giorni per i messaggi, estenderà questa funzionalità per consentire agli utenti di condividere foto e video che possono essere visualizzati solo una volta.

La brasiliana Hash ha raccolto 40 milioni di dollari per TechCrunch, un software di pagamento white label, in un round guidato da QED e Kaszek. CACI si aggiudica il contratto USAFRL per lo sviluppo di un prototipo laser multispettrale Thales si aggiudica il contratto per l’aggiornamento del sistema di segnalazione portoghese Le entrate di Matalan sono aumentate del 2,6% nonostante i problemi della catena di approvvigionamento STERTIL GROUP investe $ 7,5 milioni per espandere la sede centrale – Aggiornamento tecnico Ultime notizie tecnologiche

    La brasiliana Hash ha raccolto 40 milioni di dollari per TechCrunch, un software di pagamento white label, in un round guidato da QED e Kaszek. CACI si aggiudica il contratto USAFRL per lo sviluppo di un prototipo laser multispettrale Thales si aggiudica il contratto per l’aggiornamento del sistema di segnalazione portoghese Il fatturato di Matalan è aumentato del 2,6% nonostante i problemi della catena di approvvigionamento Il GRUPPO STERTIL investe $ 7,5 milioni per espandere la sede centrale – Aggiornamento tecnico

Leave a Reply