WA Health impegna 8,5 milioni di dollari australiani per il nuovo sistema delle risorse umane

perth-skyline-from-kings-park.jpg

Città di Perth

Immagine: Asha Barbaschow/ZDNet

Il governo dell’Australia occidentale ha impegnato 8,5 milioni di dollari australiani per creare una nuova piattaforma integrata di risorse umane, buste paga e turni per il sistema sanitario statale.

“Un sistema HR moderno e contemporaneo consentirà una migliore pianificazione della forza lavoro in risposta alle mutevoli esigenze sanitarie della comunità WA”, ha affermato il ministro della salute WA Roger Cook. “Questo processo ci consentirà di identificare una potenziale soluzione che aiuterà a informare la nostra capacità di fornire i migliori servizi sanitari, al momento giusto, dalle persone giuste”.

L’iniziativa vedrà la sostituzione dell’attuale sistema delle risorse umane “invecchiato”.

Con la fase uno dell’iniziativa già in corso, il governo WA ha dichiarato di aver emesso una richiesta di gara per identificare una rosa di fornitori in grado di fornire il sistema unico.

I requisiti della richiesta di gara sono che i fornitori selezionati devono essere in grado di integrare informazioni tra cui libro paga, risorse umane, gestione dell’apprendimento e turni. Il fornitore deve anche avere la capacità di fornire ai fornitori di servizi sanitari l’accesso ai dati a livello di sistema per migliorare la capacità di reporting, governance e pianificazione; oltre a essere in grado di creare un sistema che consenta ai dipendenti del sistema sanitario WA di accedere comodamente alle informazioni su turni, ferie e retribuzioni, in modo sicuro sui propri dispositivi.

Dopo che l’elenco ristretto è stato compilato, che dovrebbe essere completato entro la fine dell’anno, i fornitori selezionati saranno quindi invitati a prendere parte a test di prova per determinare se i loro prodotti e servizi proposti soddisfano i requisiti del sistema sanitario WA, il ha detto il governo.

Oltre a sostituire l’attuale sistema, i fondi stanziati verranno utilizzati anche per preparare la migrazione dei dati sanitari WA al nuovo sistema proposto.

Il sistema sostitutivo delle risorse umane, proprio come il nuovo sistema di cartelle cliniche elettroniche dello stato annunciato il mese scorso, è una raccomandazione chiave del Sustainable Health Review [PDF] che è stato consegnato ad aprile 2019.

Lanciato inizialmente nel giugno 2017, il comitato di revisione aveva il compito di fornire “un sistema sanitario innovativo e sostenibile per il paziente” per gli australiani occidentali.

Nella revisione, il panel ha affermato che era necessario un nuovo sistema delle risorse umane per aiutare a costruire capacità nella pianificazione della forza lavoro e collaborare formalmente con gli istituti di istruzione per sviluppare la forza lavoro sanitaria e sociale.

Altri progetti in corso all’interno del sistema sanitario di WA includono il Laboratory Information System di PathWest, che secondo l’auditor generale dello stato Caroline Spencer doveva essere completato con due anni di ritardo e costerebbe 23,7 milioni di dollari australiani in più rispetto al budget del progetto originariamente approvato.

Nel frattempo, WA Health è in procinto di trasferire i suoi 500 siti a Microsoft Office 365 come parte del suo passaggio al cloud ibrido a livello statale. Sta inoltre aggiornando i suoi sistemi IT e costruendo una piattaforma che fornirà connettività a oltre 500 siti WA Health nelle aree regionali, che dovrebbero essere entrambi completati entro la fine del 2020.

Più dall’ovest

  • Microsoft ottiene un contratto cloud per l’intero governo con il governo WA
  • Il governo dell’Australia occidentale chiede feedback sulla bozza del progetto di inclusione digitale
  • Data and Digital Council accetta di condividere i dati a livello nazionale per supportare il recupero da COVID-19
  • Il gruppo cinese APT Naikon ha preso di mira il governo dell’Australia occidentale
  • Il governo WA impegna 8 milioni di dollari australiani per costruire un sistema di cartelle cliniche elettroniche
  • L’Australia occidentale regolerà gli alloggi per soggiorni brevi simili a Airbnb
  • 12 anni dopo, l’audit rileva che le entità governative di WA ancora non ricevono infosec
  • Divieto telefonico per le scuole pubbliche nell’Australia occidentale
  • L’Australia occidentale distribuirà sovvenzioni per l’innovazione
  • WA pompa 35 milioni di dollari australiani nel governo digitale
  • Apre nell’Australia occidentale un centro di ricerca sulla sicurezza informatica da 140 milioni di dollari australiani

Leave a Reply