Samsung Foundry, produttore di GPU NVIDIA, annuncia un aumento di prezzo

Samsung prevede di aumentare il prezzo dei wafer a semiconduttore utilizzati nelle tecnologie di consumo come le GPU NVIDIA e i SOC per consentire all’impianto S5Fab di espandersi a Pyeongtaek, in Corea del Sud.

Samsung Foundry ha una storia di raggiungimento dei suoi obiettivi nella domanda di produzione. Il desiderio di creare un impianto di produzione a Pyeongtaek consentirà una maggiore produzione nei prossimi anni in connessione con la creazione di nodi avanzati.

L’aspetto negativo dell’aumento dei costi è che si ipotizza di adeguare il prezzo di controller, SoC e GPU prodotti da Samsung Foundry, comprese le GPU NVIDIA GeForce.

[Samsung Foundry] Accelera la crescita espandendo la capacità della linea Huairou S5 e adeguando i prezzi per consentire i futuri cicli di investimento ?/p>

Samsung, vicepresidente senior delle pubbliche relazioni per gli investitori, Ben Suh

Stabilimento di produzione di wafer da 300 mm Samsung a Xi檃n, Cina.

L’impianto di produzione Samsung Foundry檚 linea S5, in grado di produrre e progettare wafer utilizzando tecnologie come l’azienda檚 moduli 4LPE e 5LPP (rispettivamente 4 nm e 5 nm). Poiché per la produzione viene utilizzata la litografia EUV, nota anche come litografia EUV, l’espansione di Samsung aumenterà la produzione aumentando il costo degli scanner EUV da $ 120 milioni a $ 150 milioni. In effetti, può essere potenzialmente superiore alla scansione DUV aggiornata. Samsung potrebbe generare una spesa aggiuntiva sfruttando il fab S5 per aumentare il costo dei suoi prodotti.

Samsung è responsabile dell’ampia produzione di SoC Exynos per smartphone sia di Samsung Mobile che di altri produttori di smartphone mobili, nonché di GPU Ampere per NVIDIA e altri system-on-chip per altre aziende.

L’aumento dei costi non è il processo giusto. Tuttavia, dispositivi come le schede grafiche possono aumentare i costi in modo esponenziale e, di conseguenza, si può dedurre che alcune delle migliori GPU saranno molto più costose. Produttore di semiconduttori TSMC È stato segnalato che gli sconti ai clienti verranno decimati all’inizio di quest’anno. Ma alla domanda sulla loro posizione sull’aumento dei costi per l’espansione, riferiscono che la loro attenzione è rivolta ai “guadagni a breve termine”.

I produttori di wafer in salita sono già pienamente operativi e le fonderie hanno aumentato i prezzi dall’inizio dell’anno, data la scarsa offerta globale di semiconduttori. Ciò è guidato dalla domanda nello spazio crittografico e, naturalmente, dalla domanda disgustosa nel settore dei giochi. Non credo che questo scomparirà presto e il mercato gonfio potrebbe continuare fino alla fine del 2022.

Tutto deve passare TechCrunchLe migliori offerte di giochi per PC del Black FridayAmazon檚 l’app Android sarà l’ultima beta di Windows 11Il miliardario di eBay Pierre Omidia sostiene gli informatori di Facebook

Leave a Reply