Samsung Exynos 2100 “sicuramente” supererà Snapdragon 875

Samsung Exynos 2100
Samsung ha recentemente presentato il Chipset Exynos 1080. È il primo SoC del colosso sudcoreano basato sul processo a 5 nm e sulla carta sembra sicuramente buono per un chip di fascia media. I risultati dei benchmark trapelati suggeriscono che lo è più potente del Qualcomm Snapdragon 865. La vera domanda è se l’imminente silicio per smartphone di fascia alta di Samsung, l’Exynos 2100, supererà il prossimo Snapdragon 875, e sembra che la risposta sia sì. Il noto leaker Ice Universe è abbastanza fiducioso che l’Exynos 2100 supererà lo Snapdragon 875. Di solito, le varianti americane e cinesi dei telefoni di punta di Samsung sono alimentate da chip prodotti da Qualcomm e il resto dei mercati, tra cui Europa e Medio Oriente, ottiene il SoC Exynos.

Gli smartphone alimentati da Snapdragon sono generalmente percepiti come più potenti e c’è stata una crescente richiesta di equipaggiare tutte le varianti con i chip premium di Qualcomm. Questo è presumibilmente il motivo per cui Samsung ha deciso di optare per i design di Arm invece delle sue CPU personalizzate. L’Exynos 2100 e lo Snapdragon 875 dovrebbero avere il stessa configurazione di base, e anche se il chip Samsung non riesce a superare lo Snapdragon 875, è quasi un dato di fatto che la differenza tra i due non sarebbe così evidente come prima. Per ricapitolare, entrambi i chip probabilmente ne presenteranno uno Arm Cortex-X1, tre core Cortex-A78 e quattro core Cortex-A55. L’Exynos 2100 avrà probabilmente la GPU Mali-G78 e lo Snapdragon 875 sarà probabilmente dotato della GPU Adreno 660. Sebbene le prestazioni grafiche saranno presumibilmente comparabili, Qualcomm sarà comunque probabile mantenere il suo primato in questo reparto.

Nuovi motivi per emozionarsi ogni settimana

Ricevi le notizie, le recensioni e le offerte più importanti sulla tecnologia mobile direttamente nella tua casella di posta

Leave a Reply