Pixel 5 e Pixel 5 XL di Google potrebbero non essere telefoni di punta ma potrebbero supportare il 5G

Pixel 5 e Pixel 5 XL di Google potrebbero non essere telefoni di punta
Ricordi quando Google ha fatto trapelare informazioni su Pixel 4 mesi prima della presentazione del telefono? Voci che il telefono avrebbe utilizzato la tecnologia radar Project Soli dell’azienda per consentire ai sottili gesti delle mani di controllare il telefono creando un bel ronzio; qualche settimana dopo, Google ha confermato la funzione che ha chiamato Motion Sense pubblicando un video. E si ipotizzava che la serie Pixel 4 fosse vista da Google come un vero concorrente dell’iPhone di Apple; a tal fine, ha rimosso lo scanner di impronte digitali dal telefono e ha aggiunto un sistema di riconoscimento facciale chiamato Face Unlock. Quando Pixel 4 è stato lanciato a ottobre, i limiti posti a Motion Sense lo hanno reso più un espediente che uno strumento utile. Molti utenti Pixel 4 con cui abbiamo parlato non lo usano nemmeno. E la minuscola batteria che il Pixel 4 è dotato di un dolore per tutti gli utenti del telefono. Mentre la batteria più grande del Pixel 4 XL è migliore, deve ancora alimentare la frequenza di aggiornamento di 90Hz del display. Google ha anche commesso un errore consentendo a Face Unlock di funzionare anche con gli occhi chiusi dell’utente. Apparentemente un aggiornamento è vicino alla diffusione ufficiale.

Il codice nell’app Google Camera suggerisce che i modelli Pixel 5 saranno alimentati dal SoC Snapdragon 765G

Alcuni dei problemi e delle decisioni prese da Google rendono la serie Pixel 4 meno di quello che avrebbe potuto essere. Di conseguenza, alcuni fan di Pixel e Android hanno deciso di attendere la serie Pixel 5 per acquistare il loro prossimo telefono di punta. Ma ora sembra che Pixel 5 e Pixel 5 XL potrebbero non essere modelli di punta, dopotutto. 9to5Google è riuscita a ottenere una versione pre-release dell’app Google Camera da una pre-produzione Pixel 4a. L’app fa riferimento a quest’ultimo dispositivo come “photo_pixel_2020_midrange_config”, mentre Pixel 5 viene indicato come “photo_pixel_2020_midrange_config”. La linea Pixel 5 apparentemente sarà alimentata dalla piattaforma mobile Snapdragon 765G: Pixel 5 e Pixel 5 XL di Google potrebbero non essere telefoni di punta ma potrebbero supportare il 5G La linea Pixel 5 sarà apparentemente alimentata dalla piattaforma mobile Snapdragon 765G Dall’app Google Camera, si può dedurre che il teleobiettivo sta tornando alla linea Pixel 5. L’app rivela anche i nomi in codice per i modelli Pixel 5, Redfin e Bramble (entrambi nomi legati ai pesci come al solito). Ed entrambi questi telefoni saranno alimentati dalla piattaforma mobile Snapdragon 765G. Sebbene questi chip siano dotati di modem 5G integrati, non sono i chip di punta di Qualcomm. Di conseguenza, la serie Pixel 5 potrebbe non essere considerata telefoni di punta. I test di riferimento hanno dimostrato che lo Snapdragon 765G ha prestazioni dal 30% al 50% inferiori rispetto al SoC Snapdragon 865. Rendering del pannello posteriore di Pixel 5 XL: Pixel 5 e Pixel 5 XL di Google potrebbero non essere telefoni di punta ma potrebbero supportare il 5G Rendering del pannello posteriore del Pixel 5 XL Google potrebbe aver rinunciato alla possibilità che i suoi telefoni Pixel potessero essere della stessa classe dei modelli di punta Galaxy S di Samsung e dell’iPhone. In questo scenario, i Pixel potrebbero essere posizionati come un’alternativa a basso costo ai costosi telefoni da $ 1.000, sebbene con un sistema fotografico di prim’ordine. Sarebbe anche qualcosa di nuovo per Google che ha sempre alimentato i suoi telefoni Pixel di fascia alta con il chipset Snapdragon di punta di quel particolare anno. Un rendering basato su CAD di un prototipo di Pixel 5 XL non ha fatto esattamente alcun favore a Google. Non che ci sia alcuna garanzia che questo design sarebbe quello finale scelto dal produttore. Il rendering ha mostrato un enorme modulo fotocamera nella parte centrale superiore del pannello posteriore del telefono. Sembra diverso da qualsiasi cosa abbiamo visto prima, e questo non è certamente un complimento. Dal momento che Google ha commesso una serie di errori di calcolo quando si tratta della sua linea Pixel, non c’è davvero alcuna certezza che farà la cosa giusta quando si tratta del design e delle specifiche per i telefoni Pixel 2020. Anche se la linea Pixel 5 non è considerata una serie di punta, Google ha bisogno di prendersi cura degli affari. La capacità della batteria su ciascun telefono deve essere maggiore, Motion Sense deve avere capacità più utili, deve essere inclusa una fotocamera ultra-wide e deve essere effettuato un aumento della configurazione di base a 128 GB di spazio di archiviazione se Google vuole che i modelli Pixel 5 siano competitivi .

Nuovi motivi per emozionarsi ogni settimana

Ricevi le notizie, le recensioni e le offerte più importanti sulla tecnologia mobile direttamente nella tua casella di posta

Leave a Reply