Piattaforma Terapeutica Digitale EvoWalk: Intervista a Pierluigi Mantovani, CEO di Evolution Devices

Dispositivo di evoluzioneUn’azienda con sede in California ha creato uno stimolatore elettrico funzionale che aiuta le persone con cadute di piede a camminare più liberamente. Le cadute del piede sono causate da debolezza/paralisi e le persone colpite hanno difficoltà a sollevare la parte anteriore dei piedi. Questo rende difficile camminare e può portare a cadute.

Questo prodotto si chiama EvoWalk e consiste in uno stimolatore elettrico che stimola i muscoli delle gambe che ti permettono di sollevare le gambe nel momento esatto in cui stai camminando. Questo dispositivo raccoglie dati sull’attività del paziente che un fisioterapista può monitorare durante sessioni a distanza e faccia a faccia. Infatti, il sistema associa un utente del dispositivo a un fisioterapista. Il fisioterapista ti guiderà attraverso il programma di riabilitazione tramite un collegamento video.

L’idea è che, completando l’esercizio prescritto e utilizzando uno stimolatore, il paziente possa ritrovare una certa mobilità e aumentare la fiducia nel camminare evitando le cadute. Con gadget Ho avuto l’opportunità di parlare con Pierluigi Mantovani, co-fondatore e CEO di Evolution Devices, della tecnologia e dell’ecosistema digitale che la supporta.

Conn Hastings, Medgadget: Qual è il profilo del piede cadente e le sue cause ed effetti?

Pierluigi Mantovani, Evolution Devices: Il piede cadente è debole o paralizzato, rendendo difficile il sollevamento della parte anteriore e delle dita del piede. Quando cammini, potresti trascinare i piedi a terra, il che spesso porta a inciampi e cadute. La caduta del piede non è una malattia in sé e di solito è il risultato di maggiori problemi di salute come sclerosi multipla, ictus e lesioni del midollo spinale. Le persone con il piede cadente di solito cercano di compensare le oscillazioni eccessive delle gambe verso l’esterno e i movimenti brevi del passo per evitare abrasioni, inciampi e cadute mentre camminano. Questi movimenti di solito non sono sicuri, portano ad altre lesioni e causano un affaticamento eccessivo. Di conseguenza, le persone con la caduta del piede perdono la motivazione a camminare, perdono la loro indipendenza e peggiorano la loro salute e la qualità della vita.

Medgadget: Come viene trattata la tua condizione attuale? Quanto margine di miglioramento c’è?

Mantovani: Ai pazienti viene solitamente prescritta la fisioterapia per trattare la caduta del piede e i problemi di deambulazione associati causati dai movimenti che fa per compensare. Oltre alla fisioterapia, ai pazienti vengono solitamente prescritti ausili da utilizzare a casa.

Il trattamento standard per i pazienti con caduta del piede è un’ortesi caviglia-piede rigida (AFO) che mantiene la caviglia in posizione flessa per evitare che le dita dei piedi si sfreghino. Questi AFO fungono da tutori rimovibili per mantenere i piedi in posizione, ma sono molto ingombranti e non aiutano nella riabilitazione della deambulazione. È solo per prevenire le cadute.

In alternativa, il paziente può utilizzare un dispositivo di stimolazione elettrica funzionale (FES) che stimola i muscoli delle gambe mentre cammina per assistere nella riabilitazione e prevenire le cadute. FES conosce i benefici funzionali e fisiologici scientificamente pubblicati per il trattamento di pazienti con piede cadente, lesioni del midollo spinale, lesioni cerebrali traumatiche e sclerosi multipla in caso di ictus. Uno dei principali vantaggi della FES rispetto all’AFO è che spesso la FES ripristina le connessioni neurologiche e aumenta la massima contrazione muscolare volontaria.

Gli attuali stimolatori della caduta del piede sono utili, ma ancora molto limitati. Si affidano alla tecnologia decenni fa per controllare i tempi di attivazione muscolare. Questo spesso porta a tempistiche improprie di stimolazione. Questo non è sicuro per il paziente e richiede frequenti aggiustamenti, limitando i potenziali benefici della neuroplasticità. Inoltre, il dispositivo è ingombrante e costoso. Inutile dire che questi vecchi algoritmi non tengono traccia dell’attività, quindi né i medici né i pazienti possono gestire i dati dell’attività quotidiana per migliorare la riabilitazione.

Le soluzioni esistenti sono state costruite con la tecnologia decenni fa. Le persone con disturbi dell’andatura hanno bisogno delle soluzioni più recenti per ottenere cure migliori e ripristinare l’indipendenza.

Medgadget: Qual è la panoramica della piattaforma di terapia digitale EvoWalk e dei suoi vari componenti?

Mantovani: La piattaforma EvoWalk è una soluzione di fisioterapia digitale abilitata da dispositivi di stimolazione muscolare basati sull’intelligenza artificiale. Il dispositivo EvoWalk raccoglie dati dettagliati sull’andatura e fornisce l’elettroterapia per stimolare i muscoli al momento giusto per riabilitare l’andatura e prevenire le cadute. I pazienti e i loro fisioterapisti utilizzano i dati generati da EvoWalk per stabilire obiettivi individuali e piani di cura.

Come funziona la piattaforma EvoWalk:

    I pazienti vengono abbinati a un PT neurologico certificato da valutare a distanza tramite una piattaforma video sicura conforme a HIPAA Il paziente riceve il dispositivo EvoWalk e scarica l’app del paziente Il PT dedicato addestra i pazienti con EvoWalk e sviluppa programmi di trattamento personalizzati che si evolvono man mano che la riabilitazione progredisce Indossando EvoWalk dispositivo, il paziente può camminare più liberamente perché fornisce uno stimolo personalizzato per sollevare il piede del paziente esattamente al momento giusto. I dati sulla mobilità vengono raccolti automaticamente, condivisi con pazienti e terapisti e utilizzati per aggiornare/migliorare le terapie riabilitative.

Medgadget: in che modo lo stimolatore aiuta le persone con la caduta dei piedi a camminare più liberamente?

Mantovani: EvoWalk è un dispositivo intelligente di stimolazione elettrica funzionale (FES). Stimola i muscoli giusti dall’esterno al momento giusto per sollevare le gambe mentre si cammina, prevenire abrasioni e cadute e dare alle persone fiducia nella loro capacità di camminare. Inoltre, il dispositivo EvoWalk raccoglie dati dettagliati sull’andatura specifici per la riabilitazione dell’andatura e la prevenzione delle cadute. I pazienti e i loro fisioterapisti utilizzano i dati generati da EvoWalk per stabilire obiettivi individuali e piani di cura. Il nostro obiettivo è consentire alle persone di assumersi la responsabilità della riabilitazione e, infine, di riconquistare l’indipendenza.

Medgadget: che ruolo gioca l’intelligenza artificiale nel funzionamento del dispositivo?

Mantovani: EvoWalk include un accelerometro e un giroscopio che eseguono l’algoritmo AI in attesa di brevetto. Questi algoritmi di intelligenza artificiale svolgono due funzioni. Innanzitutto, l’intelligenza artificiale aiuta a stimolare i muscoli giusti al momento giusto per un individuo. I metodi di camminata variano leggermente da persona a persona e i tempi richiesti variano leggermente. Questo viene preso in considerazione per EvoWalk per fornire uno stimolo temporale confortevole. L’intelligenza artificiale raccoglie quindi dati dettagliati su come una persona cammina e progredisce nel tempo. Questi dati di EvoWalk AI aiuteranno a migliorare la piattaforma di fisioterapia EvoWalk. La piattaforma terapeutica EvoWalk collega i pazienti con fisioterapisti neurocertificati che guidano i pazienti attraverso piani di cura personalizzati abilitati dai dati raccolti dal dispositivo EvoWalk.

Medgadget: come si accoppia il dispositivo con l’app e come interagisce il fisioterapista con l’utente del dispositivo?

Mantovani: Questo dispositivo, come qualsiasi altro dispositivo indossabile noto, si accoppia con l’app tramite Bluetooth. Per la prima volta, i fisioterapisti sono stati in grado di vedere l’attività pratica del paziente e i dati sugli esercizi dalla vita quotidiana naturale del paziente, dimostrando di essere un’assistenza remota di qualità superiore (essenziale per una pandemia). ) Ora può essere fornito.

In precedenza, i PT avevano solo la capacità di prescrivere esercizi basati su impostazioni controllate all’interno della clinica. Ad esempio, le colline, le scale, gli angoli della spesa, ecc. sono diversi da ciò che si sperimenta durante la giornata. Come cammina effettivamente una persona).

Ad esempio, se il terapeuta nota che il paziente cammina meno in un determinato giorno o mattina, il terapeuta può utilizzare queste informazioni per parlare con il paziente e capirne il motivo. A un altro livello, EvoWalk fornisce dati dettagliati sui movimenti del corpo del paziente, in modo che i PT possano utilizzare i dati per prescrivere esercizi più specifici in base a come il paziente si muove quotidianamente. .. Ad esempio, il terapista può trovare difficile per il paziente piegare il ginocchio durante il giorno, quindi il terapista regola l’esercizio prescritto per concentrarsi sul rafforzamento dei muscoli utilizzati per piegare il ginocchio. Riesco a farlo.

Essere in grado di vedere i dati a domicilio del paziente porta a un trattamento più dinamico e personalizzato che migliora il coinvolgimento e gli esiti del paziente.

Guarda questo video di un sopravvissuto a un ictus che partecipa a una gara di 5 km con l’aiuto di EvoWalk:

Link: homepage Evolution Devices …

Corporate Learning Platform 360 Learning raccoglie $ 200 milioni TechCrunch Le aziende tecnologiche dominano la migliore lista di marchi globali: Apple si distingue Come l’industria dei semiconduttori sta cambiando di fronte a turbolenze e carenze Innovation Chief prevede un grande futuro per l’intelligenza artificiale e la biometria negli aeroporti statunitensi Con il ultime aggiunte a Google Docs, la produttività non è mai stata così facile Ultime notizie sulla tecnologia

    Corporate Learning Platform 360 Learning raccoglie $ 200 milioni TechCrunch Le aziende tecnologiche dominano la migliore lista di marchi globali: Apple si distingue Come l’industria dei semiconduttori sta cambiando di fronte a turbolenze e carenze Innovation Chief prevede un grande futuro per l’intelligenza artificiale e la biometria negli aeroporti statunitensi Con il ultime aggiunte a Google Docs, la produttività non è mai stata così facile

Leave a Reply