OnePlus, Realme, Black Shark e Meizu si uniscono all’alleanza di trasferimento file di Xiaomi, OPPO e Vivo

OnePlus, Realme, Black Shark e Meizu si uniscono all'alleanza di trasferimento file di Xiaomi, OPPO e Vivo

OnePlus, Realme, Black Shark e Meizu si uniscono all’alleanza di trasferimento file di Xiaomi, OPPO e Vivo

Nell’agosto dello scorso anno, tre OEM cinesi Xiaomi, OPPO e Vivo hanno formato un’alleanza per lo sviluppo di un nuovo protocollo di trasferimento file P2P per semplificare i trasferimenti di file tra dispositivi. La soluzione mirava a offrire un’esperienza simile ad AirDrop nell’ecosistema Android consentendo ai dispositivi di diversi produttori di condividere file tra loro senza problemi. Dopo mesi di sviluppo, è stato finalmente lanciato all’inizio di quest’anno a febbraio e ora alcuni altri produttori stanno saltando sul carro.

Secondo i post recenti sulla piattaforma di social media cinese Weibo, OnePlus, Realme, Meizu e Black Shark si sono ora uniti all’alleanza per il trasferimento di file P2P. Grazie a ciò, il supporto per il trasferimento di file tra dispositivi arriverà presto sui dispositivi di questi produttori, consentendo agli utenti di condividere facilmente i file senza la necessità di applicazioni di terze parti. Si prevede che la mossa andrà a beneficio di oltre 400 milioni di utenti in tutto il mondo.


Per chi non lo sapesse, il protocollo di trasferimento file supporta una varietà di formati di file e consente persino agli utenti di condividere intere cartelle tra loro. Il protocollo supporta velocità di trasferimento file nell’ordine di 20 Mbps su una connessione stabile, che è significativamente migliore rispetto ai trasferimenti di file tramite Bluetooth.

Al momento, OnePlus, Realme e Meizu non hanno rivelato esattamente quando la funzione verrà rilasciata sulle rispettive skin Android. Tuttavia, come un recente comunicato stampa diffuso da Black Shark BusinessWire, la nuova JoyUI 11 di Black Shark include già il supporto per il protocollo di trasferimento file P2P. La società ha recentemente lanciato JoyUI 11 per Black Shark 2 e Black Shark 2 Pro, il che significa che questi dispositivi dovrebbero già supportare il protocollo di trasferimento file, insieme all’ultima serie Black Shark 3 dell’azienda.


Fonte: Weibo (1,2,3,4)

Leave a Reply