Le nuove “flotte” di Twitter scompariranno dopo 24 ore

Twitter si unisce ad altre piattaforme social nell'offerta di messaggi effimeri che saranno conosciuti come "flotte"  e si disattiverà
Twitter si unisce ad altre piattaforme social per offrire messaggi effimeri che saranno conosciuti come “flotte” e scomparirà in 24 ore

Twitter ha detto martedì che sta lanciando tweet che scompaiono dopo 24 ore, unendosi alle piattaforme social rivali nell’offrire messaggi effimeri.

Il nuovo “flotte” che era stato testato in diversi paesi negli ultimi mesi sono “per condividere pensieri momentanei” e mirano ad attirare utenti che vogliono evitare che i loro commenti diventino appuntamenti permanenti, secondo un post sul blog di Twitter.

“I nuovi utenti di Twitter hanno scoperto che le flotte sono un modo più semplice per condividere ciò che hanno in mente,” ha affermato il product manager Sam Haveson e il direttore del design Joshua Harris nel post del blog.

“Poiché scompaiono dalla vista dopo un giorno, le flotte hanno aiutato le persone a sentirsi più a loro agio nel condividere pensieri, opinioni e sentimenti personali e casuali.”

La mossa offre a Twitter un nuovo strumento per competere con artisti del calibro di Snapchat, che ha reso popolari i messaggi che scompaiono, e Facebook, che ha anche adottato l’idea.

Twitter è diventata una piattaforma importante per politici, celebrità e giornalisti, ma è rimasta indietro negli utenti di altri social network.

Nell’ultimo trimestre ha registrato 187 milioni “monetizzabile” utenti attivi quotidianamente, in coda a Snapchat e Facebook.

Twitter ha affermato che il nuovo formato consentirà agli utenti di creare messaggi dello stesso tipo dei normali tweet, inclusi immagini, video ed emoji, con l’opzione di far scomparire il messaggio.

“I tuoi follower possono vedere le tue flotte nella parte superiore della loro cronologia principale,” Hanno detto Haveson e Harris.

“Chiunque possa vedere il tuo profilo completo può vedere anche le tue flotte.”

Twitter ha testato il nuovo formato in Brasile, Italia, India e Corea del Sud e lo ha appreso “abbiamo visto persone con flotte parlare di più su Twitter.”

Le nuove "flotte" di Twitter  che era stato testato in diversi paesi negli ultimi mesi sono "per la condivisione momentanea tho
Novità di Twitter “flotte” che era stato testato in diversi paesi negli ultimi mesi sono “per condividere pensieri momentanei” e mirare a coinvolgere gli utenti che vogliono evitare che i loro commenti diventino un appuntamento fisso.

Da passivo ad attivo

Il direttore della ricerca di Twitter, Nikkia Reveillac, ha affermato che il nuovo formato mirava ad aiutare le persone a passare da un ruolo passivo a un ruolo attivo nella conversazione su Twitter.

“Le persone devono sentirsi a proprio agio e avere il controllo” di partecipare alla conversazione, ha detto Reveillac ai giornalisti.

“Quello che abbiamo imparato quando parliamo con le persone è che… impegnarsi in una conversazione può essere onestamente incredibilmente terrificante… E sappiamo che questo è vero nella vita reale. E sappiamo che è vero online.”

Harris ha detto ai giornalisti che la mossa dovrebbe aumentare il coinvolgimento su Twitter.

“L’occultamento e la redazione sono fantastici, ma affinché Twitter serva davvero alla conversazione pubblica, le persone devono sentirsi a proprio agio nel conversare con meno pressione,” Egli ha detto.

“E potrebbe sembrare che siamo un po’ in ritardo per il gioco su questo, ma siamo stati attenti e abbiamo esplorato il formato e come funziona per le persone su Twitter. E ci siamo resi conto attraverso ricerche di test di mercato che ha senso per la nostra piattaforma.”

Un’altra nuova funzionalità in arrivo il prossimo anno è il “tweet vocale,” o la registrazione audio che sostituisce il testo ed è stata testata negli ultimi mesi.

“A volte, 280 caratteri semplicemente non lo tagliano,” ha affermato la designer di prodotti Maya Gold Patterson.

“E a volte twittare non è il modo giusto di comunicare in questo momento. E quindi eravamo interessati a esplorare come l’audio potesse aiutare ad aggiungere un ulteriore livello alla conversazione pubblica.”

Patterson ha detto che “sentire l’empatia, l’emozione e le sfumature nella voce di qualcuno potrebbe aiutare le persone a connettersi a un livello diverso” che in un semplice tweet di testo.

Ha notato che i tweet vocali possono essere utilizzati anche dai marchi per connettersi meglio con i clienti e dai giornalisti per spiegare le loro storie.


Leave a Reply