Le azioni di Alibaba salgono dopo la presentazione dell’IPO di Ant Group

Il gruppo Ant di Alibaba, che sta pianificando una quotazione a Hong Kong e Shanghai, gestisce Alipay, una delle due società di pagamento online dominanti in Cina
Il gruppo Ant di Alibaba, che sta pianificando una quotazione a Hong Kong e Shanghai, gestisce Alipay, uno dei due sistemi di pagamento online dominanti in Cina

Le azioni del colosso cinese dell’e-commerce Alibaba hanno raggiunto un nuovo record mercoledì mattina, un giorno dopo che il braccio finanziario del gruppo ha presentato le scartoffie per una quotazione congiunta a Shanghai e Hong Kong.

L’IPO per Ant Group, il braccio tecnologico di Alibaba, è stata annunciata come una delle quotazioni più grandi del mondo, eclissando potenzialmente il record di 29 miliardi di dollari raccolto da Saudi Aramco l’anno scorso.

La società ha presentato martedì sera le scartoffie per una quotazione congiunta più vicino a casa mentre le tensioni aumentano tra Stati Uniti e Cina.

Non ha specificato un calendario per la sua offerta pubblica o quanti soldi spera di raccogliere. Ma il deposito ha già creato scalpore.

Alla chiusura del mercato per il pranzo, le azioni di Alibaba a Hong Kong sono aumentate del 3,57% a 278,8 HK$.

Alibaba, che è quotata sia a Hong Kong che a New York, è il più grande conglomerato di e-commerce della Cina ed è di proprietà del miliardario Jack Ma.

Ant Group è un colosso nel mercato cinese dei pagamenti elettronici, poiché gestisce Alipay, uno dei due sistemi di pagamento online dominanti in Cina, un paese in cui contanti, assegni e carte di credito sono stati a lungo eclissati da dispositivi e app di pagamento elettronico.

Bloomberg News, citando persone che hanno familiarità con la quotazione, afferma che il gruppo Ant punta a una valutazione di circa $ 225 miliardi, con un’IPO di $ 30 miliardi se i mercati sono favorevoli.

Nel suo deposito, Ant ha affermato che utilizzerà i proventi per espandere i pagamenti transfrontalieri e migliorare le sue capacità di ricerca e sviluppo.

La decisione di non quotarsi a New York è una grave perdita per i mercati statunitensi, ma arriva quando Washington intensifica il controllo delle società cinesi, in particolare delle società tecnologiche.

“La preoccupazione maggiore è che se gli Stati Uniti approvano una sanzione di qualche tipo, gli altri mercati in India, nel sud-est asiatico in cui Ant sta cercando di crescere, potrebbero essere colpiti”, ha affermato Mark Tanner, amministratore delegato della consulente China Skinny con sede a Shanghai.

L’app video TikTok sta attualmente facendo causa al governo degli Stati Uniti dopo che Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo che concede agli americani 45 giorni per interrompere gli affari con la sua società di proprietà cinese ByteDance.

Trump accusa TikTok di essere un rischio per la sicurezza nazionale.

La Cina ha accusato Trump di pirateria moderna e di aver utilizzato il suo ordine esecutivo per forzare efficacemente la vendita di TikTok a una società statunitense.


Leave a Reply