Il produttore di videogiochi Activision fa appello alla cultura del lavoro del “ragazzo della confraternita” che ha afflitto le donne

Activision Blizzard, un creatore di World of Warcraft, Call of Duty e altri videogiochi popolari, ha affermato che i dipendenti di sesso maschile “scherzavano sugli incontri sessuali, parlavano francamente dei corpi delle donne e scherzavano sullo stupro. Ho una cultura del lavoro “flat boy” in cui posso dire e dire. Agli atti presentati dal Dipartimento per l’occupazione e l’alloggio equo della California (DFEH)

Per questo e altri motivi, le agenzie statali hanno fatto causa ad Activision Blizzard, accusando i produttori di videogiochi di incolpare la discriminazione retributiva di genere e ammettendo che il caso di molestie sessuali rimane irrisolto.

Un procedimento archiviato presso l’Alta Corte della contea di Los Angeles martedì ha seguito l’indagine di due anni del DFEH di Activision sulla cultura del posto di lavoro che ha trovato prove di donne esposte a molestie sessuali, come palpeggiamenti e progressi indesiderati, contro le donne in tutta l’azienda. Sto pagando la disuguaglianza. Funzionari statali hanno detto questa settimana.

Activision ha detto giovedì che le accuse erano inesatte.

“Foto [DFEH] “Le vernici non sono il posto di lavoro di Blizzard oggi”, ha detto una portavoce dell’azienda in una nota. “Abbiamo apportato cambiamenti significativi per affrontare la cultura aziendale e riflettere la diversità all’interno del nostro team di leadership”. Disse.

Nel procedimento, i funzionari statali hanno accusato i dirigenti di Activision Blizzard, tutti uomini bianchi., Consentire ad altri dipendenti di sesso maschile di affliggere quotidianamente le colleghe. Secondo il procedimento, la cultura del posto di lavoro è diventata così tossica che una dipendente si è suicidata.

“Cube Crawl” ubriaco

“In ufficio, le donne sono esposte al cubo strisciante, ei dipendenti maschi spesso bevono grandi quantità di alcol mentre ‘strizzano’ i vari cubicoli dell’ufficio e si comportano in modo inappropriato nei confronti delle dipendenti di sesso femminile. .. “
Lo affermano gli atti.

Nonostante le lamentele dei dipendenti di sesso femminile al talento, i funzionari dell’azienda non hanno intrapreso azioni significative per migliorare la situazione e le procedure sono state “grandi” da parte delle dipendenti del team del personale di Activision. Sostiene che ha portato a una mancanza di fiducia.

Secondo il procedimento, una dipendente si è suicidata durante una trasferta aziendale a causa di una relazione sessuale con il suo capo. La causa sostiene che la donna defunta ha subito molestie sessuali in corso sul lavoro prima della sua morte, inclusa una festa in cui un collega maschio ha trasformato una foto nuda di una dipendente, secondo i documenti del tribunale. sta facendo.


Ellen Pao sui pregiudizi della Silicon Valley

07:34

Activision Blizzard ha criticato le autorità della California in una dichiarazione, affermando che il settore del lavoro equo avrebbe dovuto indagare sul posto di lavoro e impegnarsi in “discussioni oneste” con la leadership sui risultati, ma non lo ha fatto. La società ha anche affermato che i funzionari statali sono insensibili alla citazione dei dipendenti deceduti.

“Noi, [DFEH] La morte non ha nulla a che fare con l’incidente, non si preoccupa della triste famiglia e trascina il tragico suicidio del dipendente in una denuncia. ”

Secondo il DFEH nella denuncia, i tentativi delle autorità di risolvere la controversia “senza procedimento” non hanno avuto successo.

Le donne sono state promosse più tardi e licenziate più velocemente

Activision Blizzard è una società Fortune 500 con circa 9.500 dipendenti in tutto il mondo, il 20% dei quali sono donne, secondo i documenti del tribunale.

Il procedimento sostiene che alle dipendenti di sesso femminile vengono spesso assegnati lavori di basso livello e poco retribuiti. Secondo i funzionari statali, le donne sono lente a essere promosse, licenziate rapidamente e vengono assunte in base al loro aspetto. Activision Blizzard ha anche respinto queste accuse.

“Forniamo compensi e compensi in base alle prestazioni dei dipendenti e forniamo un’ampia formazione sulla non discriminazione, compresi i dipendenti che fanno parte del processo di compensazione”, ha affermato una portavoce in una nota.

Activision Blizzard è solo uno degli elenchi di datori di lavoro accusati di coltivare un ambiente di lavoro maschile tossico negli ultimi anni. Sgabello da bar Sport, Lavoriamo, Uber, Oltre a Organizzazione di notizie Le aziende tecnologiche hanno lottato per impedire che le dipendenti donne subissero molestie in ufficio.

“Ogni datore di lavoro deve compiere ogni passo per garantire che i dipendenti ricevano salari uguali e prevenire discriminazioni, molestie e ritorsioni”, ha affermato Kevin Kish, direttore del lavoro equo. Nella dichiarazione si afferma: “Questo è particolarmente importante per i datori di lavoro nei settori dominati dagli uomini come la tecnologia e i giochi”.

Terapia genica una tantum per disturbi immunitari rari che sono ancora efficaci dopo 10 anni Come rendere accessibile il pannello di controllo sul sistema Windows 11 Come eseguire app Android su Windows 11 Epic Games Publishing Picks Up Indie Studios Eyes Out e Spry Fox Guarda Perseverance Rover della NASA ingrandisci un paesaggio alieno roccioso su Marte Ultime notizie sulla tecnologia

    Terapia genica una tantum per disturbi immunitari rari che sono ancora efficaci dopo 10 anni Come rendere accessibile il pannello di controllo sul sistema Windows 11 Come eseguire app Android su Windows 11 Epic Games Publishing Picks Up Indie Studios Eyes Out e Spry Fox Guarda Perseverance Rover della NASA ingrandisci un paesaggio alieno roccioso su Marte

Leave a Reply