Il potere d’acquisto dei consumatori è più diversificato che mai

Credito: dominio pubblico CC0

Trent’anni dopo che il Serig Economic Growth Center dell’Università della Georgia ha pubblicato un rapporto economico multiculturale, la popolazione degli Stati Uniti è diventata razzialmente ed etnicamente diversificata e il potere d’acquisto del paese è aumentato.

Con il rilascio del rapporto 2021, Selig Center ha rilasciato una nuova quotazione per l’acquisto delle minoranze. potere Per gli Stati Uniti e tutti i 50 stati. Il punto: gli asiatici americani, gli afroamericani e gli ispanici esercitano una formidabile influenza economica. E le aziende non possono più adottare un approccio universale al marketing di beni di consumo e servizi.

Jeff Humphreys, direttore del Selig Center, ha dichiarato: Autore del Multicultural Economics Report.

Il Terry College of Business Public Services and Outreach Unit, Serig Center, produce annualmente un rapporto economico multiculturale dal 1990, tranne nel 2020, quando le interruzioni dei dati dopo la pandemia di COVID-19 hanno ritardato la produzione. ..

Il Selig Center è un aumento esplosivo del consumo di afro-americani, asiatici-americani e nativi americani negli ultimi tre decenni, sulla base dei dati forniti dal censimento degli Stati Uniti, dall’analisi economica degli Stati Uniti e da altre fonti. Stima il potere d’acquisto di una persona da $ 458. Era $ 1 miliardo nel 1990 e $ 3 trilioni nel 2020. Oltre alla sua espansione, la sua quota del potere d’acquisto totale negli Stati Uniti è aumentata dal 10,6% nel 1990 al 17,2% nel 2020.

Anche il potere d’acquisto degli ispanici è aumentato significativamente negli ultimi tre decenni, da $ 213 miliardi nel 1990 a $ 1,9 trilioni nel 2020. Il potere d’acquisto degli ispanici ha rappresentato l’11,1% del potere d’acquisto degli Stati Uniti nel 2020, rispetto a solo il 5% nel 1990.

Secondo Humphreys, la diversificazione del mercato dei consumatori negli Stati Uniti è stata guidata da molti fattori, tra cui la crescita della popolazione, i dati demografici favorevoli, l’attività imprenditoriale e l’aumento dell’istruzione.

“Il fattore principale alla base della crescita del mercato delle minoranze del Paese è che afroamericani, asiatici e ispanici continuano a ricevere un grado di istruzione più elevato, il che si traduce in proporzionalmente più neri, asiatici e ispanici che possono ottenere un lavoro con uno stipendio medio più alto. “

Potere d’acquisto totale degli Stati Uniti

Il rapporto definisce il potere d’acquisto dei consumatori come reddito totale al netto delle imposte. Il potere d’acquisto totale dei consumatori statunitensi è aumentato da $ 11,3 trilioni a $ 17,5 trilioni, o il 55%, tra il 2010 e il 2020.

Nello stesso periodo, il potere d’acquisto degli asiatici americani è aumentato del 111%. Il potere d’acquisto degli ispanici è aumentato dell’87%, il potere d’acquisto dei nativi americani è aumentato del 67% e il potere d’acquisto degli afroamericani è aumentato del 61%.

Crescita del mercato ispanicoIl mercato ispanico è il più grande mercato di minoranza negli Stati Uniti e continua a crescere attivamente. Il potere d’acquisto del Gruppo è aumentato a $ 1,9 trilioni nel 2020, con un aumento dell’87% rispetto al 2010.

Nel 2020, i 10 maggiori mercati ispanici saranno la California ($ 506 miliardi), il Texas ($ 361 miliardi), la Florida ($ 208 miliardi), New York ($ 139 miliardi) e il New Jersey ($ 70 miliardi), in quel ordine. , Illinois (70 miliardi di dollari). 68 miliardi di dollari), Arizona (63 miliardi di dollari), Colorado (40 miliardi di dollari), New Mexico (32 miliardi di dollari), Washington (31 miliardi di dollari).

Gli stati in più rapida crescita nel mercato ispanico tra il 2010 e il 2020 sono North Dakota (206%), South Dakota (136%), Montana (133%), Idaho (121%) e District of Columbia (119%). ), New Hampshire. Hampshire (118%), Oregon (115%), Washington (114%), Massachusetts (113%), Pennsylvania (112%).

Il Multicultural Economics Report include anche le stime dei sette mercati interni del più grande sottogruppo ispanico negli Stati Uniti. Il più grande sottogruppo di persone del Messico, che rappresenta il 56% del potere d’acquisto ispanico negli Stati Uniti.

Crescita del mercato asiatico americanoCirca 21 milioni di americani asiatici, compresi i nativi hawaiani e gli abitanti delle isole del Pacifico, costituiscono il 6,3% della popolazione degli Stati Uniti. Il potere d’acquisto del Gruppo è di 1,3 trilioni di dollari, che supera il PIL economico annuo di tutti i paesi tranne 13.

Nel 2020, i 10 maggiori mercati di consumo in Asia sono California (439 miliardi di dollari), New York (109 miliardi di dollari), Texas (100 miliardi di dollari), New Jersey (70 miliardi di dollari), Washington (58 miliardi di dollari), Irinoi ( 49 miliardi di dollari). , Virginia (39 miliardi di dollari), Florida (37 miliardi di dollari), Massachusetts (36 miliardi di dollari), Hawaii (36 miliardi di dollari).

Gli stati in più rapida crescita nel mercato asiatico tra il 2010 e il 2020 sono Washington (174%), South Dakota (164%), Utah (157%), Vermont (154%), Indiana (146%) e Montana. (145%). ), Texas (153%), Oregon (142%), Carolina del Nord (142%), Georgia (138%).

Il rapporto fornisce dati su 17 sottogruppi di consumatori asiatici negli Stati Uniti, inclusi cinesi, indiani e filippini. La diversità del mercato è sia un punto di forza che una sfida per i professionisti del marketing, ha affermato Humphreys.

Crescita del mercato afroamericanoNel 2020, l’influenza economica degli afroamericani ha dato più vitalità che mai al mercato consumer statunitense. Il potere d’acquisto degli afroamericani è salito a 1,6 trilioni di dollari. Questo è il 9% del potere d’acquisto totale negli Stati Uniti.

Nel 2020, i 10 maggiori mercati afroamericani sono Texas (149 miliardi di dollari), New York (141 miliardi di dollari), Georgia (118 miliardi di dollari), California (118 miliardi di dollari) e Florida (116 miliardi di dollari). , Maryland (86 miliardi di dollari). North Carolina ($ 75 miliardi), Virginia ($ 67 miliardi), Illinois ($ 63 miliardi), New Jersey ($ 57 miliardi).

Gli stati con la crescita più rapida del potere d’acquisto dei neri tra il 2010 e il 2020 sono il Dakota del Nord (316%), il Dakota del Sud (146%), le Hawaii (113%), il Wyoming (109%) e Washington (104%). ), New Hampshire (104%), Oregon (103%), Wyoming (103%), Arizona (103%), Nevada (101%).

Crescita del mercato dei nativi americaniIl Selig Center prevede che il potere d’acquisto dei nativi americani negli Stati Uniti aumenterà da $ 84 miliardi nel 2010 a $ 140 miliardi nel 2020. Tra il 2010 e il 2020, il potere d’acquisto dei nativi americani è aumentato del 67%.

Nel 2020, i 10 maggiori mercati dei nativi americani sono California ($ 25 miliardi), Oklahoma ($ 13 miliardi), Texas ($ 12 miliardi), Arizona ($ 9 miliardi), New Mexico ($ 7 miliardi), New Mexico ($ 6 miliardi). , Washington ($ 5 miliardi), Florida ($ 5 miliardi), North Carolina ($ 5 miliardi), Alaska ($ 4 miliardi).

Gli stati con la crescita più rapida del potere d’acquisto dei nativi americani tra il 1990 e il 2020 sono Utah (104%), Oregon (89%), Washington (87%), Rhode Island (87%) e Colorado (86%). ), Florida (86%), Arizona (84%), Nebraska (84%), Oregon (83%), Tennessee (80%).

Fatti notevoli

    $ 1,3 trilioni di mercato asiatico americano Negli Stati Uniti, è più grande delle economie di tutti tranne 13 paesi del mondo. Leggermente superiore al prodotto interno lordo della Spagna e leggermente inferiore al PIL australiano.
    Entro il 2020, gli indiani asiatici rappresenteranno il 29% del potere d’acquisto degli Stati Uniti in Asia, ovvero 381 miliardi di dollari.
    Nel 2020, il potere d’acquisto degli ispanici negli Stati Uniti ha raggiunto $ 1,9 trilioni. Questo è maggiore del PIL dell’Italia e leggermente inferiore al PIL della Francia.
    Dal 2010 al 2020, il potere d’acquisto degli afroamericani (316%) e degli ispanici (206%) è cresciuto più rapidamente nel Nord Dakota.
    Dal 2010 al 2020, Washington e il South Dakota hanno aumentato il loro potere d’acquisto in Asia più rapidamente, rispettivamente del 174% e del 164%.

Secondo il rapporto, le minoranze stanno rivitalizzando il mercato consumer statunitense


Per maggiori informazioni:
Rapporto completo (a pagamento): www.terry.uga.edu/selig

Fornito da
Università della Georgia

Citazione: il potere d’acquisto dei consumatori è più diversificato che mai (11 agosto 2021). Ottenuto l’11 agosto 2021 da https://phys.org/news/2021-08-consumer-power-diverse.html.

Questo documento è soggetto a copyright. Nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione scritta, ad eccezione di transazioni eque per indagini personali o scopi di ricerca. Il contenuto è fornito solo a scopo informativo.

Automazione della transizione verso l’esposizione all’SMTA Austin Expo e al Tech Forum il 19 ottobre JioPhone arriva quindi su Google Play Console con le specifiche chiave 5 cose da considerare prima di installare uno switch intelligente Gli acquirenti IT della polizia CNET devono costringere i fornitori a dimostrare le affermazioni sull’intelligenza artificiale Il Ministero della Salute avverte sulla marea rossa da Panama City Beach a Mexico Beach Ultime notizie sulla tecnologia

    Automazione della transizione verso l’esposizione all’SMTA Austin Expo e al Tech Forum il 19 ottobre JioPhone arriva quindi su Google Play Console con le specifiche chiave 5 cose da considerare prima di installare uno switch intelligente Gli acquirenti IT della polizia CNET devono costringere i fornitori a dimostrare le affermazioni sull’intelligenza artificiale Il Ministero della Salute avverte sulla marea rossa da Panama City Beach a Mexico Beach

Leave a Reply