I telefoni Google Pixel potrebbero offrire la traduzione di app per te su Android 12

I telefoni Google Pixel potrebbero offrire la traduzione di app per te su Android 12

I telefoni Google Pixel potrebbero offrire la traduzione di app per te su Android 12

Uno dei maggiori ostacoli per entrare a far parte del Team Pixel è la disponibilità: Google semplicemente non vende i propri telefoni in tutti i paesi come Samsung o Apple. Ad esempio, il lancio del prossimo Pixel 5a 5G di Google è stato finora confermato solo in due paesi: Stati Uniti e Giappone. L’importazione di un telefono Pixel è sempre un’opzione e Google fa un ottimo lavoro per assicurarsi che il suo software sia leggibile nella maggior parte delle lingue. Ma per quanto riguarda i servizi di terze parti? In Chrome, puoi utilizzare lo strumento di traduzione integrato per tradurre le pagine web nella tua lingua madre, ma al momento non c’è modo di farlo per le app Android. Questo è destinato a cambiare con una nuova funzionalità in Android 12 e abbiamo individuato prove che suggeriscono che sarà disponibile sui telefoni Pixel.

Ad aprile, abbiamo segnalato che Google stava lavorando a un nuovo framework in Android 12 per tradurre l’interfaccia utente di un’app nella lingua nativa dell’utente. Dopo il lancio della prima versione beta di Android 12 al Google I/O 2021, Google ha aggiornato il suo rapporto sulle differenze tra le API con un nuovo pacchetto android.view.translation e i relativi metodi nella classe View che corrispondono a quanto trovato il mese scorso. Tuttavia, queste nuove API non sono documentate, il che significa che possiamo solo fare ipotesi plausibili sull’uso previsto. In un post sul blog, sviluppatore CommonsWare ha confermato la nostra interpretazione di questa nuova funzionalità, che è destinata a offrire “traduzioni fornite dal sistema di stringhe visibili dall’utente”. Come sottolinea, questa funzione potrebbe rappresentare una sfida per gli sviluppatori se resa obbligatoria, ma senza dubbio renderà le app con supporto linguistico limitato più accessibili agli utenti.

Tuttavia, le traduzioni dell’interfaccia utente dell’app non saranno una funzionalità standard di Android 12 poiché il supporto dipenderà dalla presenza di un “servizio di traduzione” definito dal sistema. Questo servizio di traduzione è definito dal valore config_defaultTranslationService nel framework e come sviluppatore kdrag0n fatto notare, questo valore è effettivamente definito in Android 12 Beta 1 per telefoni Pixel. Nello specifico, config_defaultTranslationService è impostato per com.google.android.as/com.google.android.apps.miphone.aiai.translate.services.TranslationServicedove “com.google.android.as” è il nome del pacchetto per i servizi di personalizzazione del dispositivo e “com.google.android.apps.miphone.aiai.translate.services.TranslationService” è il nome del servizio di traduzione fornito dall’app.

Screenshot di strings.xml in PixelConfigOverlayCommon trovato in Android 12 Beta 1 per telefoni Pixel

Le versioni attuali dell’app Device Personalization Services in realtà non dispongono di questo servizio, quindi non possiamo effettivamente testare la nuova funzione di traduzione dell’interfaccia utente di Android 12 sui telefoni Pixel. Una volta che i servizi di personalizzazione del dispositivo sono stati aggiornati, dovremmo essere in grado di testare finalmente questa nuova funzionalità. Dal momento che Google ha impostato il valore di config_defaultTranslationService utilizzando un Runtime Resource Overlay (RRO) chiamato “PixelConfigOverlayCommon”, per ora riteniamo che questa funzione non sarà limitata a uno specifico telefono Pixel una volta rilasciata. Se Google intendesse limitare l’accesso a un dispositivo Pixel specifico, potrebbe aver definito il valore in uno o più APK PixelConfigOverlay inclusi per una o più generazioni di dispositivi Pixel (ad es. PixelConfigOverlay2019 per Pixel 4 e versioni successive). Non lo sapremo con certezza fino al rilascio della funzionalità, tuttavia, ed è probabile che non accadrà fino al lancio della serie Pixel 6 entro la fine dell’autunno.

Leave a Reply