HPE pianifica una nuova struttura operativa post-pandemia per supportare il cambiamento del modello di business

Principali provider cloud: AWS, Microsoft Azure e Google Cloud, ibridi, player SaaS

L’amministratore delegato di HPE Antonio Neri ha dichiarato martedì che la leadership dell’azienda si allineerà sotto una nuova struttura organizzativa che posizionerà meglio HPE per l’era post-pandemia. La società ha anche annunciato l’imminente ritiro del chief technology officer Mark Potter.

I migliori fornitori di servizi cloud

Principali provider cloud: AWS, Microsoft Azure e Google Cloud, ibridi, player SaaS

Ecco uno sguardo a come si accumulano i leader del cloud, al mercato ibrido e ai giocatori SaaS che gestiscono la tua azienda, nonché alle loro ultime mosse strategiche.

Per saperne di più

La riorganizzazione è legata al perno in corso di HPE di diventare un’azienda completamente as-a-service in tutti i suoi prodotti.

La strategia di HPE consiste nel fornire IT-as-a-service, passare a un modello di abbonamento ed essere un livello di ottimizzazione per le implementazioni multi-cloud. La transizione avrà più di alcune parti mobili. In futuro, Neri ha affermato che HPE deve accelerare il suo passaggio a un’azienda as-a-service e ottimizzare per eseguire il suo programma di innovazione.

“Nelle ultime settimane, ho valutato la nostra struttura organizzativa per determinare il modello che consentirà al meglio la nostra esecuzione e trasformazione”, ha affermato Neri in un post sul blog. “È il momento giusto per un’organizzazione in cui ciascuno dei nostri gruppi aziendali, allineato alle tendenze del mercato e alla nostra segmentazione finanziaria, fa direttamente riferimento a me”.

Dopo il pensionamento pianificato del CTO Mark Potter, che gestisce anche Hewlett Packard Labs, Kumar Sreekanti diventerà CTO e responsabile del software di HPE. Il nuovo ruolo di duello ha lo scopo di allineare l’innovazione e le roadmap tecnologiche dell’azienda, ha affermato Neri. Nel frattempo, i leader dei sette gruppi aziendali chiave di HPE diventeranno i riporti diretti di Neri. Loro includono:

  • Tom Black, capo del portafoglio di storage di HPE
  • Pradeep Kumar, capo del gruppo aziendale Pointnext Technology Services
  • Neil MacDonald, responsabile dell’attività di elaborazione di HPE
  • Keerti Melkote, capo del gruppo aziendale Intelligent Edge di HPE
  • Irv Rothman, capo dei servizi finanziari HPE
  • Pete Ungaro, responsabile del calcolo ad alte prestazioni (HPC) e delle soluzioni mission-critical
  • Keith White, capo del nuovo gruppo aziendale GreenLake Cloud Services

“Date le sinergie e l’incredibile collaborazione dei nostri laboratori e dei team HPC che forniscono innovazioni rivoluzionarie, Hewlett Packard Labs riporterà ora a Pete Ungaro”, ha affermato Neri. “Questo allineamento consentirà una maggiore attenzione e innovazione in aree critiche per il progresso delle nostre offerte HPC”.

Neri ha anche affermato che la direzione delle vendite dell’azienda riporterà direttamente a lui nell’ambito della nuova struttura.

Il “go-forward Executive Committee” dell’azienda comprende i cinqueleader delle funzioni globali: Jim Jackson, Chief Marketing Officer; Alan May, Direttore del Personale; Tarek Robbiati, Direttore Finanziario; John Schultz, Chief Legal and Administrative Officer e Head of Transformation Office di HPE; e Jennifer Temple, Direttore delle comunicazioni.

Più HPE:

  • HPE sfrutta GPU e CPU AMD per il supercomputer El Capitan
  • HPE non è all’altezza delle entrate del primo trimestre, con un calo delle vendite in elaborazione e storage
  • HPE affida all’allume di Microsoft Azure la responsabilità del business di Greenlake
  • HPE acquista MapR, mira ad estendere il portafoglio per AI, machine learning, analytics
  • HPE offre il cloud ibrido come servizio ai clienti VMware
  • HPE mira a rendere la sua linea di prodotti as-a-service, aggiorna GreenLake, svela lo storage Primera
  • HPE acquista l’azienda di supercomputer Cray per 1,3 miliardi di dollari

Leave a Reply