Esamina i getti emessi dalle protostelle giganti

Un team di astronomi ha scoperto che esiste una chiara differenza tra la materia rilasciata da grandi protostelle e la materia rilasciata da protostelle di minor massa.

Ricerca utilizzando la National Science FoundationKarl G. Jansky Very Large Array (VLA) è una protostella (VLA)Giovane stella ancora in formazione) A seconda delle dimensioni, gli scienziati hanno ottenuto l’immagine più dettagliata di questo processo fino ad oggi.

Le protostelle, piccole o grandi che siano, escono verticalmente da un anello di materia che orbita vicino alla stella, e questi getti sono un processo chiamato collimazione, in cui la massa della protostella è paragonabile a quella del Sole. Sarà più stretto. Tuttavia, è molto difficile analizzare se il comportamento del getto è simile a quello di una protostella di massa piccola perché la distanza è maggiore per una protostella di massa maggiore.

Per indagare sulle potenziali fluttuazioni, gli scienziati hanno esaminato Cep A HW2, una gigantesca protostella situata a Cefeo, a circa 2.300 anni luce dalla Terra. Si stima che il Golia intergalattico, Cep A HW2, sia circa 10 volte la massa del Sole quando è completamente sviluppato.

Utilizzando VLA, i ricercatori possono registrare le immagini più dettagliate di una protostella gigante fino ad oggi, osservando la parte più interna di un insieme sorprendentemente ampio della stessa larghezza del sistema solare. E ‘fatto.

“Ciò che vediamo è molto diverso da quello che di solito vediamo sui jet di stelle di piccola massa”, ha affermato Adriana Rodriguez Kamenetsky dell’Università Nazionale Autonoma del Messico.

L’Osservatorio di Cagliari Alberto Sanna dell’Osservatorio ha affermato: “Non è un singolo getto, ma un vento grandangolare proveniente da vicino alle stelle e un getto molto collimato poco più lontano. Lo vedrò. “

Il leader della ricerca Carlos Carrasco-Gonzales spiega: In primo luogo, lo stesso meccanismo può funzionare per protostelle di massa elevata e bassa, ma la distanza di collimazione è determinata dalla massa e si verifica più lontano nei sistemi più pesanti.

“La seconda possibilità è che le stelle massicce generino solo i venti grandangolari trovati in Cep A HW2, e la collimazione può verificarsi solo se le condizioni fisiche intorno alla stella limitano il flusso. In tal caso, mostra una grande differenza nel meccanismo che funziona con protostelle di massa diversa. Rispondere a questa domanda è importante per capire come si formano le stelle di tutte le masse. . “

Le entrate del terzo trimestre di Verizon crescono man mano che le persone continuano ad eseguire l’aggiornamento ai telefoni 5G Best Buy oggi ha alcune incredibili offerte di laptop del Black Friday: da $ 99 Diversità, inclusione e attribuzione su GitHub nel 2021 1 terzo dei fornitori di groove sulle pratiche dei dati Prevedi la carestia utilizzando l’inizio della stagione delle piogge Ultime notizie tecnologiche

    Le entrate del terzo trimestre di Verizon crescono man mano che le persone continuano ad eseguire l’aggiornamento ai telefoni 5G Best Buy oggi ha alcune incredibili offerte di laptop del Black Friday: da $ 99 Diversità, inclusione e attribuzione su GitHub nel 2021 1 terzo dei fornitori di groove sulle pratiche dei dati Prevedi la carestia utilizzando l’inizio della stagione delle piogge

Leave a Reply