Come il vaccino contro il coronavirus aiuta le persone che hanno ancora il COVID-19

Alcune persone infette dal coronavirus si chiedono se abbiano davvero bisogno di un vaccino.

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie raccomandano che le persone vengano vaccinate Se hanno già COVID-19.. Questo perché la durata dell’immunità dopo l’infezione è ancora sconosciuta. Gli studi mostrano che gli anticorpi rimangono nel sangue per almeno 8 mesi Dopo ammalarsi, ma alcuni pazienti guariti Re-infettati (((SN: 21/06/11; SN: 24/8/20).

COVID-19 Jab fornisce il sistema immunitario delle persone che hanno precedentemente infettato i loro piedi extra per combattere il coronavirus. Ciò include quelli per le varianti più nuove e più contagiose. E la prima variante delta identificata in India è stata Può diffondersi tra le persone vaccinate. Questo ulteriore livello di protezione per i pazienti guariti probabilmente aiuterà (SN: 7/30/21).

“Se sei stato infettato da COVID in precedenza, non dare per scontato che il mutante sia immune”, ha detto Benjamin Ollivere, un chirurgo traumatologico che studia COVID-19 all’Università di Nottingham nel Regno Unito. “Ho il tuo vaccino.”

Ora ci sono prove crescenti che anche coloro che si sono ripresi trarranno beneficio dallo scatto. Sulla base delle ultime ricerche, gli esperti conoscono le infezioni e le vaccinazioni passate:

Una dose può aiutare, ma due dosi possono essere migliori

Una singola vaccinazione può essere sufficiente Per proteggere le persone già infette da COVID-19, la ricerca di laboratorio è (SN: 3/3/21).Un colpo solo per coloro che si sono ripresi da una precedente infezione Livelli simili di anticorpi che attaccano il virus come persone vaccinate I ricercatori hanno detto che una persona che era stata vaccinata due volte con il vaccino mRNA è stata somministrata il 6 agosto. Jama. Tuttavia, la seconda dose non ha aumentato ulteriormente i livelli di anticorpi nelle persone precedentemente infette.

Le proteine ​​immunitarie sono importanti per prevenire l’infezione, ma gli anticorpi non sono l’unica parte della risposta immunitaria che beneficia del vaccino. Un singolo colpo è stato sufficiente per il paziente guarito per raggiungere livelli elevati di un sottoinsieme di cellule immunitarie chiamate cellule T, hanno riferito i ricercatori 3 agosto Rapporto cellulare.. Le cellule T aiutano a regolare e migliorare la risposta immunitaria quando una persona viene nuovamente esposta al virus.

Ciò suggerisce che le persone vaccinate singolarmente dopo essere state infettate da COVID-19 possono essere protette quanto le persone completamente vaccinate che non sono mai state ammalate. aumento. Ma non è chiaro se funzionerà nel mondo reale fuori dal laboratorio.

Gli studi condotti dal CDC su persone precedentemente infette forniscono suggerimenti. Residenti del Kentucky che si sono ripresi da un’infezione da coronavirus ma non sono stati vaccinati La possibilità di contrarre nuovamente l’infezione era circa il doppio I ricercatori riportano il 6 agosto rispetto alla loro controparte vaccinata Report settimanali su morbilità e mortalità..

Coloro che sono stati solo parzialmente vaccinati, cioè coloro che hanno ricevuto solo una delle due vaccinazioni mRNA o che hanno completato la vaccinazione entro due settimane prima dell’infezione, sono stati completamente vaccinati. Aveva circa 1,5 volte più probabilità di essere reinfettato rispetto agli umani. Pertanto, mentre una dose fornisce protezione, due dosi possono essere leggermente migliori. (Un avvertimento è che questo studio ha poche persone parzialmente vaccinate, rendendo difficile stimare il rischio di infezione.)

Studi più ampi aiuteranno a identificare se le persone precedentemente infette richiedono dosi multiple per la protezione, affermano i ricercatori.

Il tiro è la miglior difesa contro le varianti

L’uso di colpi singoli per proteggere le persone precedentemente infette è promettente, ma la diffusione di Delta e di altre varianti ha messo in dubbio che quel singolo colpo sia sufficiente.

Studi di laboratorio suggeriscono che gli anticorpi di persone precedentemente infette riconoscono meglio altre versioni di coronavirus, anche con una singola iniezione di COVID-19. Un singolo vaccino mRNA è stato sufficiente per aumentare il livello di anticorpi per fermare l’infezione Fino a 1.000 volte prima della vaccinazione, Il ricercatore ha riferito il 25 giugno Chimica. Questo era vero non solo per le prime versioni del virus dalla Cina, ma anche per la prima variante beta apparsa in Sud Africa e il virus strettamente correlato che ha causato l’epidemia di SARS nel 2003-2004.

Anche i sopravvissuti all’epidemia del 2003-2004 beneficiano del vaccino COVID-19. Gli anticorpi dei sopravvissuti alla SARS vaccinati possono cessare Oltre al coronavirus dietro la SARS e il COVID-19 da cellule infette, animali da pipistrelli e squame, coronavirus, i ricercatori hanno anche riferito di 18 agosto New England Journal of Medicine..

Puoi anche aumentare il tempo tra due vaccinazioni Aiuta gli anticorpi a imparare a riconoscere varie varianti di coronavirus, riportano Olivere e colleghi il 10 agosto Medicina della traduzione scientifica.. Gli operatori sanitari britannici precedentemente infetti e completamente vaccinati (le autorità consentono iniezioni a intervalli fino a 12 settimane invece delle 3-4 settimane standard) includono beta C’erano anticorpi che potevano attaccare il mutante.

Non è chiaro se i risultati del mutante delta siano gli stessi, ma Olivere prevede che anche gli anticorpi di persone precedentemente infette e vaccinate dovrebbero combattere il mutante. A meno che non ci siano importanti cambiamenti strutturali nel peplomero, dovrebbe essere così, sottolinea, che aiuterà il virus a nascondersi meglio dall’anticorpo. “E sappiamo che non ci sono cambiamenti strutturali nel Delta”.

Un altro studio supporta questa ipotesi. Operatori sanitari precedentemente infettati e vaccinati in Francia Delta riconosciuto meglio degli anticorpi dei lavoratori infetti Solo i ricercatori hanno riferito il 12 agosto Natura..

C’è speranza di poter lavorare su mutanti per i quali il vaccino non è ancora stato visto.

Più persone sono infettate dal coronavirus, più mutazioni rileva e più esperti diventa. Sono preoccupato per varianti più preoccupanti Potrebbe essere all’orizzonte rispetto al delta (SN: 7/2/21). Tuttavia, il sistema immunitario tende a prendere a pugni e rotolare, Purificare continuamente le armi anticorpali Per riconoscere meglio anche i mutanti del virus (SN: 24/11/20).

Un recente esperimento ha fornito ulteriori prove della capacità degli anticorpi indotti dal vaccino di riconoscere nuovi mutanti. Gli anticorpi di pazienti vaccinati guariti da COVID-19 hanno fermato la versione del coronavirus con 20 cambiamenti nel peplomero. I peplomeri agiscono come la chiave per sbloccare e infettare le cellule, anche con tutti i cambiamenti, l’anticorpo ha impedito al virus di infettare le cellule, i ricercatori hanno riferito l’8 agosto su bioRxiv.org.

In questo studio, che non è stato ancora esaminato da altri scienziati, i virologi Fabian Schmidt, Yiska Weisblum e colleghi hanno progettato un virus animale innocuo che non si ammala di picchi di coronavirus mutati. I virus con 20 cambiamenti potrebbero replicarsi nelle cellule cresciute in laboratorio, ma non così come le loro versioni non mutanti del virus. Ciò suggerisce che la combinazione di mutazioni ha avuto un effetto negativo sul virus.

Il team ha quindi testato in che modo gli anticorpi di persone vaccinate o guarite hanno attaccato il virus mutante. “La domanda principale era: ‘Di cosa ha bisogno questo virus per eludere l’immunità?'”, afferma Weissworm della Rockefeller University di New York City.

Queste 20 modifiche al peplomero sono contro gli anticorpi di persone vaccinate che non sono mai state esposte al virus e gli anticorpi di persone precedentemente infette che non sono mai state colpite. È bastato per rendere resistente il virus. Tuttavia, le persone precedentemente infette e vaccinate avevano ancora altri anticorpi che riconoscevano il virus e gli impedivano di infettare le cellule. Ciò indica che il sistema immunitario si è adattato per riconoscere meglio il suo bersaglio.

Secondo Schmidt della Rockefeller University, non è impossibile che un virus con così tante mutazioni nei peplomeri appaia da qualche parte nel mondo e causi problemi anche tra le persone vaccinate. Attualmente di preoccupazione, come beta e delta, hanno circa 10 mutazioni di picco. I risultati suggeriscono che i colpi di richiamo dovrebbero proteggere le persone se il virus accumula più mutazioni.

Gli anticorpi si evolvono nel tempo, quindi “so cosa fare”, dice Weisblum. I futuri vaccini potrebbero contenere versioni leggermente diverse del virus per aiutare il corpo a produrre una forte risposta immunitaria. Ma anche se i ricercatori non possono prevedere come cambierà il virus in futuro, dice, “il sistema immunitario gestirà il resto”.

Il giornalismo affidabile ha un prezzo.

Scienziati e giornalisti condividono la convinzione di base di chiedere, osservare e verificare per raggiungere la verità. Notizie scientifiche Un rapporto su importanti ricerche e scoperte in tutto il campo della scienza. Per farlo, hai bisogno del tuo sostegno finanziario. Ogni contributo fa la differenza.

Abbonati o fai una donazione ora Ci sono opportunità di crescita ovunque CKF Systems condivide la tecnologia più recente per accelerare e semplificare i visitatori e le operazioni alle mostre di robotica e automazione Aggiornamenti tecnici Secondo gli esperti, è improbabile che il test missilistico ipersonico della Cina provochi una corsa agli armamenti Facebook partner con Coinbase per pilotare il portafoglio digitale Novi negli Stati Uniti Facebook ha multato quasi $ 70 milioni per aver violato l’ordine di Giphy Ultime notizie sulla tecnologia

    Ci sono opportunità di crescita ovunque CKF Systems condivide la tecnologia più recente per accelerare e semplificare i visitatori e le operazioni alle mostre di robotica e automazione Aggiornamenti tecnici Secondo gli esperti, è improbabile che il test missilistico ipersonico della Cina provochi una corsa agli armamenti Facebook partner con Coinbase per pilotare Novi digital portafoglio negli Stati Uniti Facebook ha multato quasi $ 70 milioni per aver violato l’ordine di Giphy

Leave a Reply