Biden firma un ordine esecutivo per promuovere la contrattazione collettiva

Lunedì il presidente Biden ha identificato le politiche nuove ed esistenti in tutto il governo federale, incoraggiando i lavoratori del settore pubblico e privato a organizzare e formare sindacati, con agenzie governative come datori di lavoro. Ha firmato un ordine presidenziale volto a riaffermare che dovrebbe fungere da “modello di comportamento”.

L’ordine esecutivo sull’organizzazione e l’emancipazione dei lavoratori Guidato dal vicepresidente Kamala Harris e dal segretario al lavoro Marty Walsh, è stata istituita una task force composta da più di 20 capi di agenzie federali e le politiche esistenti che possono essere sfruttate per promuovere i sindacati, in particolare nello stato. Lascia che il gruppo si identifichi. Abbiamo diritti “ostili” di lavorare in leggi e industrie che sono considerate “difficili da organizzare”. Dirige inoltre l’ingegnere capo a raccomandare una serie di modifiche alle politiche che possono essere apportate attraverso regolamenti e leggi per facilitare l’organizzazione del posto di lavoro.

Biden ha scritto per la prima volta che la Task Force segna l’inizio degli sforzi per attuare pienamente le disposizioni politiche del National Labor Relations Act del 1935.

“Il National Labor Relations Act dichiara che la politica degli Stati Uniti è quella di incoraggiare l’organizzazione dei lavoratori e la contrattazione collettiva e promuovere la parità di potere contrattuale tra datori di lavoro e dipendenti”, afferma l’ordinanza. Dice. “Negli ultimi decenni, il governo federale non ha utilizzato tutta la sua autorità per promuovere e attuare questa politica di sostegno ai lavoratori per organizzare sindacati e negoziare congiuntamente con i datori di lavoro. Durante questo periodo, i lavoratori sono stati organizzati a causa dei cambiamenti economici negli Stati Uniti e nel mondo, degli sviluppi tecnologici e dell’incapacità di modernizzare le leggi federali e sui rapporti di lavoro per rispondere adeguatamente alle realtà riscontrate nei luoghi di lavoro statunitensi. È diventato molto difficile. “

La Casa Bianca ha dichiarato in una scheda informativa che accompagna l’ordine che la Task Force ha quattro obiettivi. Uno è che le agenzie federali “dare l’esempio e guidare”, incoraggiando i funzionari federali a organizzare e negoziare i gestori delle agenzie federali.

La Task Force trova anche nuovi modi per i lavoratori di organizzarsi negli stati con “leggi ristrette sul lavoro”, esamina le ulteriori sfide affrontate dalle donne e dai lavoratori di colore nella contrattazione collettiva e migliora ulteriormente i membri del sindacato. Puntiamo ad aumentarlo. Ampiamente a livello nazionale. La prima serie di raccomandazioni del gruppo scade entro 180 giorni.

Paul Sialon, presidente della Federazione internazionale degli ingegneri professionisti, che rappresenta i lavoratori del settore federale, statale e privato, ha approvato l’istituzione della Task Force.

“IFPTE elogia il presidente Biden per aver fatto di nuovo una passeggiata con il suo prepotente Palpit per promuovere e spostare politiche volte ad aumentare l’adesione qui negli Stati Uniti”. ha detto Shearon. “Quest’ultima notizia sulla creazione della Task Force della Casa Bianca, che è dedicata a responsabilizzare i lavoratori americani che stanno cercando di organizzare sindacati e negoziare collettivamente, è una questione centrale e di prima linea per gli anni a venire. Farà in modo che continui ad esserlo. “

Il presidente Everett Kelly della Federazione dei dipendenti del governo degli Stati Uniti ha affermato che l’ordine esecutivo migliorerà la vita dei dipendenti federali e assicurerà che più lavoratori del settore privato diventino parte della classe media.

“Nell’azione di oggi, [Biden] Il signor Kelly continua a mantenere la promessa della sua campagna elettorale di diventare presidente del sindacato più genitori, genitori lavoratori di sempre. ” “”[Making] Rendendo più facile per i lavoratori l’adesione al sindacato, più americani possono condividere salari, benefici e condizioni di lavoro migliori associati all’adesione al sindacato, facendo crescere l’economia dal basso verso l’alto verso il centro. può fare. “

Leave a Reply