Apple sta ora “riducendo” il suo focus sulla privacy

Per anni, Apple ha posto molta enfasi sulla protezione della privacy degli utenti. La protezione della privacy degli utenti da parte di Apple è ovvia per tutti gli utenti Apple. In effetti, a un certo punto, i problemi di privacy possono rappresentare una minaccia per gli utenti. La protezione della privacy di Apple è così forte che nel 2015 la società ha negato l’accesso all’FBI al telefono cellulare Apple terrorista morto.

A settembre 2020, Apple ha rilasciato Ad Oversharing per mostrare ai consumatori come proteggere la privacy del proprio iPhone. In questo video abbiamo parlato di persone che si vergognano di condividere “informazioni personali” con estranei. Queste informazioni includono il numero della carta di credito, i dettagli di accesso e la cronologia di navigazione web.

Apple ha dichiarato: “Alcune cose non dovrebbero essere condivise, quindi l’iPhone è progettato per aiutarti a gestire le tue informazioni e proteggere la tua privacy”. La società ha ripetutamente creduto che la privacy degli utenti fosse un “diritto umano fondamentale” e il “valore fondamentale” di un’azienda. Al CES 2019, l’azienda ha firmato un enorme spazio pubblicitario per l’hotel. L’annuncio dice: “Quello che è successo su iPhone rimane su iPhone”. Questo enorme annuncio dimostra l’importanza di Apple per la privacy degli utenti.

Ad essere onesti, molti utenti Android ammirano il livello di protezione della privacy di Apple. Ma la grande domanda è: “Apple continuerà a questo livello di protezione della privacy?” La risposta è no.

Apple scansiona contenuti multimediali alla ricerca di abusi sessuali su minori

Solo pochi giorni fa, Apple ha annunciato una nuova tecnologia che ha rotto la cosiddetta enfasi sulla privacy degli utenti che rivendicava. La società ha recentemente rilasciato un nuovo strumento end-to-side per la scansione e il rilevamento di “contenuti di abusi sessuali su minori”. Che cos’è una scansione end-to-side? Ciò significa che la scansione verrà eseguita sul dispositivo dell’utente. Per completare il rilevamento di “contenuti di abusi sessuali su minori”, iOS e iPad OS saranno dotati di una nuova tecnologia che consentirà all’azienda di rilevare i valori hash di immagini/video sul dispositivo. Sia che tu invii o riceva, Apple sarà in grado di rilevare “contenuti di abusi sessuali su minori”.

Apple quindi confronta i valori hash estratti con un database hash di immagini di abusi sessuali su minori fornite dal National Center for Missing and Exploited Children (NCMEC) e da altre agenzie per la sicurezza dei minori.

Per determinare se una determinata foto o foto appartiene a contenuti di abusi sessuali su minori, Apple convertirà questo database in una serie di hash illeggibili e lo memorizzerà in modo sicuro sul dispositivo dell’utente. Disse. Quindi, quando gli utenti inviano e ricevono foto con iMessage, il sistema completa anche il monitoraggio delle foto.

Se il sistema considera questa foto una foto palese, sarà sfocata e iMessage avviserà il bambino e riconfermerà se il bambino continuerà a visualizzare o inviare la foto palese. Inoltre, l’APP avviserà automaticamente il genitore quando il bambino visualizza in anteprima o invia nuovamente la foto esplicita.

Apple scansiona anche le immagini di iCloud

I produttori americani utilizzano un algoritmo simile per rilevare le foto inviate dagli utenti a iCloud. Eseguire una serie di operazioni di crittografia sul file prima di caricarlo sul server. Dopo aver caricato una foto su iCloud e aver completato un confronto del valore hash, se Apple determina che la foto contiene contenuti di abusi sessuali su minori, il server Apple decrittograferà la foto e la controllerà manualmente. aumento.

Alcuni esperti ritengono che l’intenzione originale di Apple di proporre un programma CSAM sia buona. Ritengono inoltre che la repressione di tali attività illegali sia assolutamente corretta. Tuttavia, questo insieme di soluzioni ignora le soluzioni di crittografia end-to-end originariamente progettate per migliorare la privacy degli utenti. Questa è chiaramente una backdoor che può rappresentare un serio rischio per la sicurezza e la privacy.

L’automazione sta riscaldando le difese informatiche Bitcoin ha raggiunto un livello record, ma quest’anno è illeso e ha lo slancio per fare più soldi Wells Fargo Business Secure Credit Card Review 2021 I dati sull’acidificazione dell’oceano confermano le previsioni dei cambiamenti nelle condizioni di El Nino Lo zoom 60x e il tutto -il nuovo Helio G96 rappresenta una revisione completa della nuova serie CAMON 18 di TECNO Mobile. Ultime notizie tecnologiche

    L’automazione sta riscaldando le difese informatiche Bitcoin ha raggiunto un livello record, ma quest’anno è illeso e ha lo slancio per fare più soldi Wells Fargo Business Secure Credit Card Review 2021 I dati sull’acidificazione dell’oceano confermano le previsioni dei cambiamenti nelle condizioni di El Nino Lo zoom 60x e il tutto -il nuovo Helio G96 rappresenta una revisione completa della nuova serie CAMON 18 di TECNO Mobile.

Leave a Reply