Apple collega app video e musicali (non giochi) ad altre opzioni di pagamento

Apple ha fatto un’altra concessione in relazione alle sue regole restrittive dell’App Store, portando diversi tipi di app multimediali sul proprio sito Web che consentono agli utenti di acquistare abbonamenti senza ricevere le normali tariffe di Apple. Si dice che sarà possibile collegarsi. Apple è stata costretta ad apportare modifiche per risolvere un’indagine della Japan Fair Trade Commission (JFTC). Apple ha affermato che le modifiche entreranno in vigore all’inizio del 2022. L’annuncio di ieri..

“Questo aggiornamento consentirà agli sviluppatori di app per lettori di includere collegamenti in-app ai loro siti Web in modo che gli utenti possano configurare o gestire i propri account”, ha affermato Apple. .. “In accordo con il JFTC, Apple applicherà questa modifica a livello globale a tutte le app di lettura dello store. Le app Reader sono contenuti acquistati in precedenza o contenuti in riviste digitali, giornali, libri, audio, musica e video. Offriamo abbonamenti. “

Dichiarazione JFTC Le modifiche pianificate “eliminano” le accuse di violazione da parte di Apple della legge antitrust giapponese. “Abbiamo deciso di chiudere le indagini sul caso dopo che il JFTC ha confermato che le misure sono state adottate”, ha affermato il regolatore.

Giochi non inclusi Epic ha obiezioni

Questa modifica rende più facile per le app multimediali per iPhone e iPad come Netflix e Spotify indirizzare gli utenti a diverse opzioni di pagamento. Tuttavia, il gioco non è specificamente incluso nell’elenco delle app che beneficeranno della modifica. Fortnite Il produttore Epic Games, che ha citato in giudizio Apple per quanto riguarda le pratiche dell’App Store, ha affermato che non ha senso limitare le nuove opzioni solo a determinati tipi di app.

“La dichiarazione di sicurezza espressa con cura da parte di Apple rende difficile identificare la logica di tale sicurezza, Fortnite Accettare pagamenti diretti non è ancora sicuro “, ha affermato Tim Sweeney, CEO di Epic. Scritto su Twitter.. Apple sta “eseguendo un ricalcolo quotidiano letterale del divide et impera, sperando di evitare la maggior parte delle loro pratiche di pareggio”, ha affermato. ho scritto..

La maggior parte delle entrate dell’App Store di Apple generate dal gioco Di conseguenza, Apple è chiaramente riluttante ad aiutare gli sviluppatori di giochi a evitare le commissioni dell’App Store.

Apple dice limiti di sicurezza

La dichiarazione di Apple sulla sicurezza menzionata da Sweeney diceva:

Per garantire un’esperienza utente sicura e senza interruzioni, le linee guida dell’App Store richiedono agli sviluppatori di vendere servizi digitali e abbonamenti utilizzando il sistema di pagamento in-app di Apple. Poiché gli sviluppatori delle app di lettura non offrono prodotti o servizi digitali in-app per l’acquisto, Apple concorda con JFTC e gli sviluppatori di queste app condividono un unico collegamento al sito Web per consentire agli utenti. Ti permette di configurare e gestire il tuo account.

Prima che le modifiche entrino in vigore all’inizio del 2022, Apple aggiornerà le sue linee guida e il processo di revisione per garantire che gli utenti delle app di lettura continuino a vivere un’esperienza sicura sull’App Store. Mentre gli acquisti in-app tramite il sistema commerciale dell’App Store continuano a essere il metodo di pagamento più sicuro e affidabile per gli utenti, Apple consente agli sviluppatori di app leader di collegare gli utenti a siti Web esterni per effettuare acquisti. Aiuta anche a proteggere gli utenti.

Sweeney ha contestato l’affermazione di Apple secondo cui “gli sviluppatori di app leader non offrono prodotti o servizi digitali in-app per l’acquisto”.

“Non è proprio vero? Amazon Video vende prodotti digitali che puoi provare in-app, come singoli film per l’acquisto o il noleggio”, scrive Sweeney.

Conciliazione di azioni collettive

Anche Apple Concordato di recente Consente agli sviluppatori di notificare agli utenti le opzioni di acquisto disponibili al di fuori dell’App Store iOS. Questo vale per tutti i tipi di app, ma puoi comunicare solo con utenti esterni alla tua app, ad esempio tramite indirizzi email che gli sviluppatori raccolgono da te. Questa modifica fa parte di un accordo di azione collettiva e richiede l’approvazione di un tribunale statunitense.

L’accordo di classe ha ricevuto un gelido benvenuto dalla Coalition for App Fairness, un gruppo di difesa lanciato da Epic, Spotify e altre società. La riconciliazione del gruppo ha affermato che non risolve un problema strutturale dell’App Store, è una “contraffazione” e un ” tentativo disperato di aggirare le decisioni di tribunali, autorità di regolamentazione e legislatori in tutto il mondo”.

CEO di Spotify: “Non risolve il problema”

Il CEO di Spotify Daniel Ek ha affermato che i cambiamenti di ieri non sono stati annunciati abbastanza. “Questo è un passo nella giusta direzione, ma non risolve il problema”, ha detto. ho scritto.. Gli sviluppatori di pp vogliono regole chiare ed eque che si applichino a tutte le app. Il nostro obiettivo non è un passo arbitrario egoistico alla volta, ma una competizione una tantum. Si tratta di recuperare.滭/p>

Horacio Gutierrez, Chief Freegull Officer di Spotify Ha sottolineato che In attesa di legge sull’app store La proposta di legge vieta i “requisiti per l’utilizzo del sistema di pagamento in-app”, “limita la comunicazione dello sviluppatore agli utenti all’interno e all’esterno dell’app”, la “priorità di “auto-Apple” e altri requisiti. Imponente. Il disegno di legge costringerà anche Apple a consentire app store di terze parti e app caricate lateralmente.

Ho contattato Netflix in merito all’annuncio di Apple e aggiornerò questo articolo con una risposta.

Corea Piano per imporre la legge Ciò impedisce ai proprietari di app store di richiedere agli sviluppatori di utilizzare un sistema di pagamento interno. Nel frattempo, negli Stati Uniti, la causa di Epic Games contro Apple I è stata processata di recente..molto presunti requisiti di acquisto in-app di Apple e altre restrizioni, come il sideloading e il divieto di app store di terze parti, violano le leggi antitrust statunitensi. Epic ha chiesto un’ingiunzione che costringa Apple a “fermare le attività illegali e adottare tutte le misure necessarie per riconquistare la concorrenza”. Entrambe le parti sono in attesa di un verdetto.

I giochi blockchain sono in aumento e non stiamo parlando di Axie Infinity WWE Crown Jewel 2021: Start Time, Full Card, How to Watch with Peacock La regione di Pensacola ha registrato numeri di turisti record negli ultimi 12 mesi Terapia genica una tantum per rari disturbi immunitari che sono ancora efficaci dopo 10 anni Come rendere accessibile il Pannello di controllo sul sistema Windows 11 Ultime notizie sulla tecnologia

    I giochi blockchain sono in aumento e non stiamo parlando di Axie Infinity WWE Crown Jewel 2021: Start Time, Full Card, How to Watch with Peacock La regione di Pensacola ha registrato numeri di turisti record negli ultimi 12 mesi Terapia genica una tantum per rari disturbi immunitari che sono ancora efficaci dopo 10 anni Come rendere accessibile il Pannello di controllo su sistema Windows 11

Leave a Reply