American Airlines registra una perdita di 2,4 miliardi di dollari nel terzo trimestre

American Airlines
Credito: Pixabay/CC0 Dominio pubblico

American Airlines ha annunciato giovedì che i suoi guadagni sono crollati del 73% nel terzo trimestre a causa del crollo dei viaggi aerei durante la pandemia di coronavirus, causando una perdita di 2,4 miliardi di dollari, che non è stata così grave come si aspettavano gli analisti.

La società, che ha recentemente licenziato 19.000 lavoratori dopo che i politici di Washington non sono riusciti a rinnovare i finanziamenti per sostenere le compagnie aeree, ha affermato di aver ridotto la velocità con cui brucia contanti a 44 milioni di dollari al giorno nel periodo da luglio a settembre, rispetto alla media giornaliera di 58 milioni di dollari nel secondo quarto.

Altri 20.000 dipendenti hanno preso il pensionamento anticipato o un congedo a lungo termine poiché American, come altre compagnie aeree, ha lottato per sopravvivere.

“Durante il terzo trimestre, abbiamo adottato misure per ridurre i nostri costi, rafforzare la nostra posizione finanziaria e garantire che i nostri clienti tornino a viaggiare con fiducia”, ha affermato in una nota il CEO americano Doug Parker, definendo la pandemia “il momento più impegnativo nel nostro settore”. storia.”

Ha notato che la compagnia ha ridotto i costi tagliando i voli e mettendo da parte gli aerei, e si è assicurata un prestito di $ 5,5 miliardi dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti in base all’imponente legge CARES da $ 2,2 trilioni approvata alla fine di marzo.

“Abbiamo una lunga strada da percorrere e il nostro team rimane pienamente impegnato e concentrato non solo sulla gestione della pandemia, ma anche sull’essere preparati per quando la domanda tornerà”, ha affermato Parker.


Leave a Reply